A “Sopravvissute” la storia di Tiziana

L’ultima puntata di “Sopravvissute” andrà in onda giovedì 24 novembre alle 23.25 su Rai 3, alla vigilia della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. E di violenza, ma anche di riscatto, parla la storia di Tiziana, una donna dolce e gentile, nonostante abbia vissuto una vita di pesanti violenze. Conosce il suo ex marito nel 1989, quando è in una fase delicata della vita: suo fratello è morto. Il grave lutto porta Tiziana a iniziare una relazione sentimentale con un uomo che non la tratta bene. Tiziana sottovaluta i primi campanelli d’allarme, accetta il comportamento controllante e possessivo che l’uomo manifesta sin dall’inizio, convinta di essere lei la causa di quell’atteggiamento. Dopo il matrimonio la situazione peggiora. Nascono tre figli, che respirano inevitabilmente il clima pesante della casa. Sarà proprio l’amore per loro che spingerà Tiziana, dopo 25 anni, a denunciare e a scappare insieme a loro. In studio con la conduttrice Matilde D’Errico si alterneranno lo psichiatra forense Renato Ariatti e le psicologhe cliniche Silvia Michelini e Ameya Canovi.

Rispondi