Un grandioso Florian Schieder ha chiuso al secondo posto la discesa maschile di Coppa del mondo nel tempio di Kitzbuehel

Un grandioso Florian Schieder ha chiuso al secondo posto la discesa maschile di Coppa del mondo nel tempio di Kitzbuehel. Sulla mitica Streif, il campione azzurro ha sfoderato un’ottima prestazione, e sceso con il pettorale numero 43, ha attaccato nello schuss finale dopo l’Hausbergkante, concludendo a 23 centesimi dal vincitore, il padrone di casa Vincent Kriechmayr, primo in 1’56”6.

Terza posizione per lo svizzero Niels Hintermann a 31 centesimi, quinta per Dominik Paris a 39 centesimi.

Per Schieder si tratta del primo podio in carriera in Coppa del mondo: “Ho dato il massimo con tutta la cattiveria che avevo dentro di me, compreso il coraggio che ho messo in pista. Non ho fatto grossi errori. Per un discesista è un sogno salire sul podio di Kitzbuehel. Per me è ancora più speciale pensando che il mio compaesano Peter Fill ha vinto qui”.

di Samuel Monti

credit foto Fisi

Rispondi