Rinvio a giudizio per i carabinieri imputati nell’ambito dell’inchiesta bis sulla morte di Stefano Cucchi

E’ stato disposto dal gup del Tribunale di Roma il rinvio a giudizio dei cinque carabinieri imputati nell’ambito dell’inchiesta bis sulla morte di Stefano Cucchi, il giovane geometra morto a causa delle percosse subite nell’ottobre 2009, a Roma, una settimana dopo il suo arresto per droga. Il processo comincerà il prossimo 13 ottobre davanti alla III Corte d’Assise.

Queste le parole di Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, che da anni lotta con grande coraggio per arrivare alla verità sull’omicidio del fratello: “Finalmente i responsabili della morte di mio fratello, le stesse persone che per otto anni si sono nascoste dietro le loro divise, andranno a processo e saranno chiamate a rispondere di quanto commesso”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...