Un altro record di ascolti per “1,2,3…Fiorella!”, l’one woman show di Fiorella Mannoia, in onda su Rai 1

Fiorella Mannoia ripete il successo dell’esordio e conqusita quasi 4 milioni di spettatori anche con la seconda e ultima puntata del suo one woman show “1,2,3…Fiorella!”, andato in onda ieri sera su Rai 1. La conduttrice lo scorso sabato aveva detto che il meglio doveva ancora venire, ed è stata di parola, perchè la seconda serata è stata scoppiettante e ricca di ospiti ed emozioni. L’anteprima ha visto Ambra Angiolini protagonista di uno sketch con Fiorella a bordo del taxi, la serata si è aperta invece con la romantica “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo, cantata dalla Mannoia in duetto con Mika, che poi si sono esibiti anche in Canzone intelligente di Cochi e Renato.

Il conduttore di Stasera CasaMika, premiata pochi giorni fa con il prestigioso Premio Rose d’Or come miglior trasmissione di intrattenimento europea, è stato solo il primo ospite della serata, a lui infatti si sono succedute tante grandi artiste della musica italiana, a cominciare da una spumeggiante Loredana Bertè che ha cantato “Dedicato” con la padrona di casa, per arrivare alla frizzante Ornella Vanoni e alle note brasiliane di “La voglia, la pazzia”, all’energia trascinante di Gianna Nannini, che ha cantato con Fiorella “Caffè nero bollente” e ha presentato il suo nuovo singolo “Fenomenale”, e ad Alessandra Amoroso protagonista dell’emozionante brano “In viaggio”, una lettera d’amore scritta da Fiorella a un’ipotetica figlia.

Tra i momenti più belli della serata ci sono sicuramente la dolcissima versione de “La cura” di Franco Battiato cantata con Elisa, e l’intenso duetto con Paola Turci sulle note di Non insegnate ai bambini, capolavoro di Giorgio Gaber, preceduto da un monologo di Fiorella sull’infanzia e la spensieratezza: “Tra le tante cose difficili della vita c’è quella di comportarsi in modo lecito senza destare sospetti. Non possiamo più permetterci di vivere ingenuamente: se al lunedì sto poco bene, preferisco non assentarmi perché il mio capo potrebbe pensare che io l’abbia fatto di proposito per allungare il week-end. Per non parlare di quando hai un volume sottobraccio in libreria. Ti senti alla stregua di un ladro”.

La parte finale della seconda puntata ha visto protagonisti l’attore Edoardo Leo, che ha parlato della vita degli attori fuori dal set e regalato momenti divertenti, Niccolò Fabi che ha duettato con Fiorella Mannoia sulle note della sempre bellissima “Offeso”, ed Emma con cui la conduttrice ha cantato “Come si cambia”, una delle sue hit più celebri.

Nel corso della serata Fiorella ha annunciato, insieme alle sue ospiti, che nel 2018 ci sarà un nuovo concerto-evento Amiche in Arena per continuare a dire no alla violenza sulle donne. Insieme a Clementino Fiorella ha anche omaggiato il grande Pino Daniele con “Napul’è” svelando che nel 2018 si terrà al San Paolo di Napoli un concerto speciale con tanti amici dedicato a Pino.

In chiusura dopo un monologo sul cuscino e sui sogni, Fiorella Mannoia ha salutato il pubblico con le note di “Ho imparato a sognare” e con queste splendide parole: “Non accettate sogni dagli sconosciuti. E soprattutto: non smettete mai di sognare”.

Si chiude così “1,2,3…Fiorella!”, un programma che ci ha offerto momenti di grande musica e di quel varietà che oggi non esiste quasi più, e ci ha fatto scoprire il lato più nascosto di Fiorella Mannoia, che non è solo una eccellente cantautrice e attrice, ma che, con quel suo mix di stile, dolcezza e ironia, è anche una perfetta conduttrice.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...