Sanremo 2018: Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino condurranno il Festival insieme al direttore artistico Claudio Baglioni. Le dichiarazioni e le novità

Ora c’è l’ufficialità: Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino condurranno insieme al direttore artistico Claudio Baglioni il Festival di Sanremo 2018, che andrà in onda dal 6 al 10 febbraio su Rai1.

Durante la conferenza stampa di presentazione, che si è tenuta oggi al Casinò di Sanremo, il “Capitano” della squadra del Festival 2018 ha dichiarato: “Sarà un Festival con canzoni più lunghe, la durata arriverà a 4 minuti, è come se una partita di calcio durasse due ore anziché un’ora e mezza. Questo per rimarcare l’autorevolezza del Festival di Sanremo che non deve subire marcamenti che arrivano da altre parti del mondo musicale. Sarò dittatore artistico e non direttore (ha scherzato). Abbiamo pensato a cosa si sarebbe potuto aggiungere rispetto alle ultime edizioni, per far qualcosa di più vicino alla vera canzone italiana. Non ci sarà la serata cover, ma i Big in gara nel corso della serata del venerdì potranno presentare una nuova versione del loro pezzo in concorso in duetto con altri artisti ospiti. Spero che questo compendio dia nobiltà a un lavoro che faccio da 50 anni. Ho ripensato al 1968, quando ho iniziato la mia carriera, al flower power, a un’epoca in cui il mondo pensava che il futuro sarebbe stato una bella cosa. E’ un tempo che non si è mai più ripetuto e mi piace pensare che quello slogan “l’immaginazione al potere” possa essere riconvertito ne “l’immaginazione al Festival”, perchè il modo migliore di vivere è sognare, usare la fantasia, cercare il bello e il buono, ripercorrendo con sacrifici e anche ingenuità un percorso lodevole“.

DTGQAb9WAAASYO8

Claudio Baglioni intende il Festival di Sanremo come una festa: “Spero sia una bella festa di emozione, commozione e allegria. Siamo portartori di immaginazione, questo Festival che parte in bianco e nero diventerà pieno di colori. Ci auguriamo che il Festival di quest’anno non sia di luci e ombre, ma di sole luci. Sarà più popolar-nazionale, al centro ci sarà la musica, senza quegli ingredienti delle super trasmissioni televisive“.

Per quanto riguarda gli ospiti del Festival e l’appello di Cristiano Malgioglio per l’attribuzione di un premio speciale a Milva, il direttore artistico ha dichiarato: “Stiamo diramando gli inviti agli ospiti internazionali, ma con una regola d’ingaggio: devono venire a cantare qualcosa che abbia una matrice italiana. Vogliamo riportare Sanremo a quello che era negli anni in cui ho cominciato a sentirlo da giovane. Sarà un grande racconto, un grande affresco musicale. Ci saranno ospiti italiani, comici, personaggi dello spettacolo, cantanti. Tutti abbiamo letto l’appello per il tributo a Milva ma non so ancora se il Festival conterrà questo premio. Considero Milva una grandissima artista, che ha dato tanto all’Italia, riscuotendo grande successo anche all’estero“.

Sorridente ed emozionata Michelle Hunziker si è detta entusiasta di questa nuova avventura: “Che emozione. Posso dire che sono davvero davvero davvero gasatissima. Ho scoperto di fare il festival prima attraverso i giornali, poi è arrivata la chiamata di Claudio. Sarà un’esperienza meravigliosa. Siamo tutti fan di Baglioni che ha portato tanto alla musica italiana. Da bambina in Svizzera conoscevo lui e Pippo Baudo. Mi sento veramente tranquilla, a livello musicale è il numero 1. Immagino Sanremo come leggerezza, gioia e semplicità. Non vedo l’ora“.

Pierfrancesco Favino ha detto di aver realizzato un sogno: “E’ una cosa completamente nuova per me, un nuovo battesimo: sono fan del Festival da quando sono bambino, è un cerchio che si chiude. Già a cinque anni sognavo di appartenere a quel mondo, l’ho fatto in un altro modo, adesso mi è stata offerta questa opportunità. Sono felice ed onorato”.

Obiettivo del Festival 2018 è arrivare al 40% di share, come ha dichiarato il direttore di Rai 1 Angelo Teodoli: “Per un festival completamente nuovo, meno televisivo e più artistico, siamo prudenti: speriamo in un 40% di share, ma cerchiamo di superarlo“.

Il 6 febbraio, prima serata del Festival di Sanremo 2018, saranno in gara tutti e 20 i Big. Il 7 e l’8 febbraio, seconda e terza serata della kermesse, saliranno sul palco 10 Big e 4 Nuove Proposte. Il 9 febbraio, quarta serata, ci sarà la proclamazione della canzone vincitrice della sezione Nuove Proposte mentre i 20 Big canteranno il loro brano in  duetto con ospiti. Sabato 10 febbraio ci sarà la finale dei Big e i primi tre classificati saranno protagonisti di una sfida per eleggere la canzone Regina.

Tra le altre novità di questa edizione: la stampa voterà tutte e cinque le serate per decretare sia il vincitore delle Nuove Proposte sia dei Campioni, inoltre per la prima volta in un Teatro verrà utilizzata la SpiderCam, che si usa solitamente sui campi da calcio e l’audio sarà di altissimo livello.

a cura di Francescas Monti

credit foto ufficio stampa Rai

 

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...