SANREMO 2018: I THE KOLORS IN GARA CON “FRIDA (MAI, MAI, MAI)”. STASERA SUL PALCO CON TULLIO DE PISCOPO ED ENRICO NIGIOTTI

I The Kolors sono in gara al festival di Sanremo 2018 con “Frida (Mai, mai, mai” e stasera si esibiranno accompagnati dal grande Tullio De Piscopo e da Enrico Nigiotti.

Come nasce la collaborazione con Tullio De Piscopo e Enrico Nigiotti?

“Li abbiamo scelti per la loro funzionalità al nostro brano. Abbiamo pensato a Tullio, la batteria per eccellenza, l’ho chiamato e gli ho chiesto se voleva unirsi a noi. Lui mi ha detto che voleva sentire il pezzo ed ha accettato con entusiasmo, così come Enrico Nigiotti”.

Cosa rappresenta per voi Tullio De Piscopo?

“Oltre a un maestro di musica e di vita è una sorta di padre musicale. Tullio si è è presentato in sala prove con degli strumenti costruiti appositamente”.

È stato difficile cantare in italiano visto che voi solitamente cantate in inglese?

“Non abbiamo trovato difficoltà a presentare un brano che ci rappresenta al100%. Per la musica non cambia niente, per la voce c’è stato uno studio molto accurato e ringrazio Elisa che ci ha dato una grande mano. Avevo un gap psicologico riguardo la lingua italiana ma quando l’anno scorso J-Ax mi ha chiesto di cantare in italiano nel loro disco, i fan mi hanno detto che la mia voce suonava alla grande e questo mi ha convinto”.

Enrico Nigiotti: com’è stato collaborare con i The Kolors e Tullio De Piscopo? 

“Tullio De Piscopo rappresenta la storia della musica. Quando ho saputo che c’era anche lui, mi tremavano le mani.
Sono davvero contento di suonare con i The Kolors perché hanno un sound fresco. Stasera ci divertiremo”.

Il titolo della vostra canzone fa riferimento a Frida Kahlo. Come mai?

“C’erano tante similitudini sia nel percorso artistico, sia in quello sentimentale di Frida Kahlo. Con il brano raccontiamo un mondo che ha regole diverse da quelle di 20 anni. Stavamo vedendo un documentario su Frida e ci siamo accorti che c’erano affinità riguardo a quello che volevamo esprimere. Quale esempio migliore se non Frida per raccontare la positività interiore che riesce a risolvere anche un evento tragico della vita”.

 

.

 

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...