SANREMO 2018: la serata finale è stata vista da 12 milioni 125 mila spettatori. Claudio Baglioni non chiude le porte a un eventuale Sanremo – bis

La finale di Sanremo 2018 che si è chiusa con la vittoria di Ermal Meta e Fabrizio Moro con Non mi avete fatto niente, è stata vista da 12 milioni 125 mila spettatori pari al 58.3% di share, confermando la qualità di un Festival che ha saputo migliorarsi sera dopo sera. Il picco d’ascolti è stato alle 21.42 della finale con l’esibizione di Laura Pausini vista da 14.975.000 telespettatori.

“Il principale merito di questo straordinario successo va al direttore artistico Claudio Baglioni, che ha saputo costruire un grande e originale spettacolo televisivo mettendo al centro parole e musica ma anche mettendo se stesso in gioco sul palco dell’Ariston. E a Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino che hanno dato il loro fondamentale contributo al trionfo di questa edizione del Festival nel segno della qualità e della modernità che Rai è in grado di offrire”, ha dichiarato il direttore di Rai 1 Orfeo.

Soddisfatto Claudio Baglioni: “Ho intuito che sarebbe stato un grande Festival in due momenti: dieci giorni prima di iniziare dopo aver chiacchierato tra di noi e dalla terza serata in poi. Ho fortemente creduto in questo progetto e ho vinto. Tutti devono credere più in se stessi e provare a fare sempre meglio. Il Festival non deve essere solo la destinazione finale, ma l’origine. Gli artisti sono delle antenne sensoriali che captano quello che c’è intorno, le radio e la rete sono i veicoli principali nel mondo musicale, perché la tv usa la musica a scopi propri infatti non ci sono rubriche prettamente musicali, viene usata per i talent, i quiz. Il talento esiste e ha bisogno di una fase interlocutoria e di discografici piu’ attenti e appassionati. La musica è anche vita e se qualcuno diceva che non nutre è comunque un alimento culturale importante. Dobbiamo iniziare a sporcarci le mani direttamente,  bisogna prendersi delle responsabilità e dare delle risposte”.

Baglioni non ha chiuso la porta a un Sanremo- bis: “Nei prossimi giorni, penserò a quello che è accaduto, a prendere le distanze, mi chiuderò in uno studio di registrazione per riprendere un disco del quale non ricordo nulla, perché ho in testa tutte le canzoni di Sanremo, poi si vedrà. E’ un onore e un privilegio essere arrivato in cima alla scala, ora si ricomincia da capo”.

Michelle Hunziker si è detta “felicissima e molto soddisfatta di questa meravigliosa avventura al Festival”, mentre Pierfrancesco Favino ha ricordato che “se non investiamo sui giovani, non possiamo creare un futuro. Il pubblico vede quello che è bello e questo i giovani devono saperlo imparare”.

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...