A Quarto Grado: caso Yara Gambirasio, la morte di Ester Arzuffi

Nuovo appuntamento con “Quarto Grado”, venerdì 4 maggio, in prima serata, su Retequattro: Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero, fornisce tutti gli aggiornamenti sui principali casi di cronaca.

Torna in primo piano il caso di Yara Gambirasio.
Tra pochi mesi, infatti, la Cassazione si pronuncerà sulla sorte processuale di Massimo Bossetti, l’uomo accusato del delitto della tredicenne di Brembate (Bergamo).
Adesso però si sono anticipatamente riaccesi i riflettori sulla vicenda per il decesso di una delle figure-chiave: quella di Ester Arzuffi, madre dell’unico imputato, morta a 71 anni dopo una lunga malattia. La donna è sempre stata certa sia dell’innocenza del figlio, sia del fatto che lui non fosse figlio di Giuseppe Guarinoni. L’evidenza – cruciale – è emersa durante il lavoro degli inquirenti: la più imponente indagine scientifica d’Europa, com’è stata definita, nulla però poteva contro le certezze di una madre.
Durante le esequie, Bossetti è salito sul pulpito per pronunciare, secondo quanto riferito da chi vi ha partecipato, un breve ma sentito e significativo ringraziamento. “Quarto grado” ripercorre la vicenda, proprio a partire dal ruolo della Arzuffi.

Il programma a cura di Siria Magri ritorna, inoltre, a occuparsi dei misteri attorno alla Fonderia Bozzoli di Marcheno (Brescia): lì, nell’ottobre 2015, scomparvero il titolare Mario Bozzoli e l’operaio Giuseppe Ghirardini, quest’ultimo ritrovato senza vita a Ponte di Legnodopo un avvelenamento da cianuro. Due anni di indagine non sono bastati per stabilire la verità: cosa è davvero successo quel giorno in azienda?

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...