Una Tempesta dal Paradiso: ecco il trailer della mostra della Guggenheim UBS MAP alla GAM Milano e gli appuntamenti per le ultime settimane di apertura

C’è tempo sino al 17 giugno 2018 per visitare Una Tempesta dal Paradiso: Arte Contemporanea del Medio Oriente e Nord Africa (But a Storm Is Blowing from Paradise: Contemporary Art of the Middle East and North Africa), la mostra alla Galleria d’Arte Moderna di Milano (GAM) presentata da GAM, il Museo Solomon R. Guggenheim di New York e UBS.

In occasione delle ultime settimane di apertura, sono in programma due visite guidate e una tavola rotonda d’eccezione.

Sabato 26 maggio dalle 11 alle 12 sarà infatti possibile visitare la mostra accompagnati da uno degli architetti di AOUMM, lo studio di architettura che si è occupato degli allestimenti legati all’esposizione nella sua sede milanese.

Sempre sabato, alle ore 17.30, avrà inoltre luogo, presso la Sala da Ballo di GAM, la conferenza “Dagli spazi pubblici alle istituzioni culturali: in che modo l’architettura facilita l’integrazione sociale e lo scambio tra culture nel contesto urbano?” Riunendo diversi professionisti nell’ambito dell’urbanistica e dell’architettura, l’incontro esplorerà la creazione di spazi culturali al fine di superare barriere fisiche e concettuali. Analizzando diversi modelli di smart cities, i relatori discuteranno Milano come caso di studio per le pratiche di scambio e valorizzazione culturale. Interverranno Luca Astorri dello studio di architettura AOUMM, Elena Granata, professore di Urbanistica presso il Politecnico di Milano e Piero Pelizzaro, Chief Resilience Officer del Comune di Milano.

Sabato 2 giugno dalle 11 alle 12 sarà invece possibile incontrare personalmente uno dei 13 artisti in mostra, Ali Cherri, che guiderà il pubblico in un esclusivo tour dell’esposizione (in lingua inglese).

Continuano inoltre anche nelle ultime settimane di apertura le visite guidate e i workshop per il pubblico, famiglie e scolaresche, organizzati in collaborazione con Ad Maiora, per offrire un’interpretazione interattiva dei temi della mostra. Nello specifico sono previsti i seguenti appuntamenti (da prenotare sul sito admaiora.education):

Domenica 27 maggio alle ore 10.30 e domenica 3 giugno alle ore 10.30: Paesaggi Emotivi. Un percorso multi-sensoriale per tutta la famiglia

Visita in mostra + laboratorio per famiglie con bambini di 6-11 anni – durata 90’

Con l’aiuto di materiali appositi, i visitatori useranno i propri sensi per esplorare alcune delle opere e scoprire che non sempre ciò che ci appare “estraneo” e lontano lo è così tanto.

Domenica 3 giugno – ore 14:00: visita guidata alla mostra

Sabato 16 giugno ore 16.30: SpostaMenti. Idee e persone in movimento.

Percorso tematico in mostra per adulti – durata 60′

Un viaggio non lineare, attraverso un puzzle di diverse epoche, materiali, tecniche, idee, luoghi, uno spostamento fisico e intellettuale al termine del quale ci chiederemo se, anche nella nostra testa, qualcosa è cambiato.

Tutti i dettagli per le modalità di partecipazione e prenotazione dei vari eventi sono disponibili su gam-milano.com e su admaiora.education.

Una Tempesta dal Paradiso: Arte Contemporanea del Medio Oriente e Nord Africa costituisce l’ultimo appuntamento della Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative (MAP), una collaborazione storica tra Guggenheim e UBS che ha dato vita all’iniziativa più articolata e ampia che il museo abbia mai intrapreso nel campo della ricerca internazionale, della costituzione della collezione e della rappresentazione della stessa. L’originale programma di MAP che, avviato nel 2012, ha posto al centro proprio gli artisti, evidenzia l’impegno reciproco del Guggenheim e di UBS nel sostenere l’arte contemporanea e la formazione. Interesse che si è concretizzato in otto mostre internazionali, oltre 125 acquisizioni, borse di studio in curatela in tre regioni e un’ampia gamma di programmi destinati al pubblico. L’esposizione è allestita negli spazi al piano terra della Villa Reale, sede della GAM, Galleria d’Arte Moderna.

Organizzata da Sara Raza, curatrice della Guggenheim UBS MAP per il Medio Oriente e il Nord Africa, in collaborazione con Paola Zatti, Conservatore Responsabile della Galleria d’Arte Moderna, e Omar Cucciniello, Conservatore della Galleria d’Arte Moderna, la mostra è imperniata su un gruppo variegato di voci artistiche e su problematiche critiche legate a una regione in rapida evoluzione, al centro di una diaspora di respiro internazionale. I lavori presentati dai tredici artisti esplorano i temi interconnessi della migrazione, della dislocazione, dell’architettura, della geometria e della storia grazie a un’ampia gamma di mezzi espressivi tra i quali lavori su carta, installazioni, fotografia, scultura e video. Una Tempesta dal Paradiso è stata presentata in anteprima al Guggenheim Museum nell’aprile del 2016.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...