ARRIVA NELLA CAPITALE IL SALOTTO DELLA PIZZA “SALVATORE DI MATTEO LE GOURMET”

Ci sono delle belle novità in via Vittoria Colonna, a due passi da Piazza Cavour, a Roma, e profumano di pizza napoletana! A giugno arriva il Maestro Pizzaiolo Salvatore di Matteo con un format di evidente matrice partenopea: la pizza morbida, i fritti croccanti e la pasticceria golosa che hanno reso celebre Napoli nel mondo.

SALVATORE DI MATTEO LE GOURMET ROMA – IL SALOTTO DELLA PIZZA

IL FORMAT

La voglia di affermare il proprio talento nel mondo della ristorazione e della gastronomia spinge l’affermato Maestro Pizzaiolo Salvatore Di Matteo a raggiungere un importante traguardo che porta il nome di “Salvatore Di Matteo Le Gourmet”, un franchising concept che ha visto l’apertura del suo primo corner sul lungomare di Napoli nella primavera dello scorso anno.

Il format nasce dall’esigenza del Maestro Pizzaiolo d’intraprendere un percorso del tutto innovativo nel mondo della ristorazione e della gastronomia grazie al quale potersi affacciare al pubblico con pietanze uniche in grado di raccontare la sua esperienza legata ad un’antica tradizione per mezzo di solide radici senza tralasciare, però, un percorso fatto di ricerca, sperimentazione e innovazione.

Lungo questo cammino Salvatore ha sentito forte la necessità di identificarsi con ingredienti personalmente selezionati, ricercati accuratamente tra le produzioni di alta qualità, al fine di realizzare, in maniera del tutto peculiare, quel ventaglio di ricette riconosciute ovunque come “must” della tradizione gastronomica partenopea. Per soddisfare questa necessità nasce il progetto “Eccellenze del Sud” che vanteràuna linea di prodotti a marchio che Salvatore ha voluto destinare esclusivamente alle sue pizzerie.

IL LOCALE

Un ingresso importante, soffitti alti e illuminazione di design, accolgono in un grande loft su tre livelli. In totale circa 800 mq con ogni sala in grado di ospitare fino a 100 persone. Il design del locale si ispira alle tradizioni partenopee rispecchiando in pieno l’anima del progetto che vuole divulgare la tradizione culinaria Napoletana e del Sud in generale. Tanti i dettagli che rispecchiano l’anima partenopea, come le famose piastrelle in ceramica di Vietri, utilizzate per impreziosire tavoli e pareti.

Sul lungo bancone di marmo bianco si può osservare dal vivo come vengono preparate le pizze prima e infornate poi nel grande forno a legna che rappresenta il cuore pulsante dell’intera pizzeria. Esso, insieme ai pizzaioli, sprigiona energia come un vulcano in eruzione. Non a caso Salvatore Di Matteo ha scelto il rosso per il colore delle piastrelle che lo rivestono, rappresentando il fuoco e, simbolicamente, la vitalità di Napoli.

Di fianco al forno è stato inserito volutamente un elemento di novità per Roma, la friggitoria, caratteristica della tradizione culinaria partenopea.

Oltre ai dolci tipici proposti dal menu del ristorante la caffetteria, aperta dalle 7 alle 24, offre un gran ventaglio di dolci e rustici della tradizione partenopea, e permette di gustare il classico caffè espresso napoletano che porta la firma del Caffè Izzo, oppure un aperitivo o ancora un cocktail dopo cena.

Anche l’arte accompagna il progetto romano. Nel locale sono presenti diversi quadri di Gennaro Regina, artista, designer e gallerista napoletano, molto quotato anche oltreoceano, il quale espone opere che potremmo definire di “pop art partenopea”. Discendente di una famiglia di editori d’arte e librai antiquari dal 1865, Regina accosta all’eredità familiare le sue due grandi passioni, la pittura e la fotografia, dando vita a creazioni che oggi trovano casa nella galleria Voyage Pittoresque Factory e girano negli spazi di collezionisti italiani e esteri, conquistando e facendo innamorare tutto il mondo.

L’obiettivo èfar sapere alla cittàdi Roma che un pezzo di Napoli èpossibile trovarlo anche nella capitale; con un ambiente ampio, luminoso ed accogliente per garantire la giusta comodità. La pizza èsempre vista come un pasto frugale e veloce, invece, con il progetto Le Gourmet, questa pietanza diventa un prodotto ricercato, d’eccellenza, per creare un connubio perfetto tra pizza di qualitàed ambiente raffinato e confortevole….. il salotto della pizza!”

IL PERSONAGGIO, LE ORIGINI

Salvatore di Matteo discende da una storica famiglia di pizzaioli e inizia a muovere i primi passi nel mondo della pizza fin dai primi anni di età all’interno della storica pizzeria di famiglia situata nel cuore di Napoli in via dei Tribunali.

Nel maggio del 2011 Salvatore partecipa alla trasmissione televisiva Pizza Time che parla della storia della pizza attraverso un viaggio itinerante alla scoperta delle origini di chi vive da sempre questa magica pietanza come una imprescindibile tradizione familiare che si tramanda di generazione in generazione.

L’amore e la passione per il suo territorio e le tradizioni che esso custodisce fanno sì che nel 2012 Salvatore inizi un percorso totalmente dedicato alla valorizzazione dei territori meridionali grazie all’ambizioso progetto Eccellenze del Sud portato avanti in collaborazione con l’Associazione Terronian, organizzazione che in circa 5 anni di attività è riuscita con gran successo a mettere in luce personalità, prodotti e realtàdiverse attraverso iniziative di successo.

Tante le partecipazioni a programmi televisivi a tiratura nazionale tra le quali spiccano gli interventi a Street Food Heroes (in onda su Italia 1) dove si è classificato al primo posto come street food chef con la famosa pizza a libretto; Unti e Bisunti con lo chef Rubio  (in onda su D-Max);   Gino’s Italian Escape condotto dallo Chef Gino D’Acampo per la tv inglese ITV; uno speciale con l’artista italiano più famoso nella Repubblica cinese, Antonio Voria, che racconta per la prima volta le tradizioni della pizza napoletana in Cina, programma trasmesso sulla tv cinese Artist Channel.

Nel 2017, sulla scia del concetto di eccellenza e territorialità, prende il via un progetto dedicato alla pizza ed al fritto di alta qualità che ha come obiettivo “il racconto” di un percorso dedicato alla ricerca di prodotti di eccellenza per l’ottenimento di pietanze che possono definirsi “gourmet”per la cura, l’attenzione dedicatagli e per la bontà.

Questo progetto, Salvatore di Matteo Le Gourmet, viene portato avanti con successo esclusivamente da Salvatore stesso, senza il coinvolgimento della famiglia.

Un cammino autonomo, quello di Salvatore, ricco di importanti e prestigiosi incontri con chef stellati insieme ai quali ha avuto modo di confrontarsi e realizzare alcune delle specialità che ha poi voluto inserire nel menù di questa nuova realtà.

Nel 2017 apre il primo punto su Napoli, approdando sul lungomare più bello del mondo, con un corner pizzeria situato in via Partenope. Oggi il Maestro Pizzaiolo è pronto per la nuova avventura romana in Via Vittoria Colonna 32, a due passi da Piazza Cavour.

Questo slideshow richiede JavaScript.

IL MENU SALVATORE DI MATTEO  – LE GOURMET

Il menu è composto da più di 20 pizze differenti, oltre che da golosi antipasti, fritti e una carta dei dolci tutta dedicata alla pasticceria Partenopea.

I prodotti caseari arrivano freschi ogni giorno: Mozzarella di Bufala D.O.P., Fiordilatte dei Monti Lattari e Provola di Agerola.

Non possono mancare le Pizze della tradizione come la Marinara Rustica con Pomodoro del Piennolo, Pomodori pelati, Aglio dell’Ufita, Origano di montagna, Basilico e Olio evo oppure la Pizza Fritta Tradizionale con Ricotta, Cicoli alla napoletana, Provola di latte vaccino e Pomodoro San Marzano.

Alcune delle pizze presenti nel menù, dedicate in generale al Sud Italia, sono realizzate e dedicate a città e regioni come la Calabrisella o la Pizza Avellana.

E poi le Pizze Gourmet come la Faccia Gialla con Pomodorini gialli del Vesuvio, Mozzarella di bufala, Olio evo, Basilico, Pecorino e una grattugiata di Limoni di Sorrento, oppure la Tonnarella con Fior di latte, Pomodorino Corbaino, Crema di cipolle caramellate, Filetto di tonno, Olive taggiasche, Formaggio e Olio evo. E ancora una serie di pizze premiate negli anni come la Pizza Radici, primo posto all’European Cup 2012 per le Pizze di Qualità con Ricotta, Cicoli, Salame Napoli, Pomodori del Piennolo, Mozzarella di bufala, Pecorino e Olio evo.

Per esaltare il gusto di alcune pizze viene utilizzato un olio direttamente a crudo, un mono cultivar di origine tipicamente siciliano, il Nocellara, dall’acidità molto bassa e, soprattutto quando è fresco, dal profumo intenso e dal sapore dolce leggermente piccante.

Alcune delle fritture firmate e degli antipasti napoletani da segnalare sono la frittatina, che per l’apertura romana verrà presentata anche in versione vegetariana, O Puparuolo Mbuttunato (un peperone farcito con maialino nero casertano e fonduta di bufala), il Crostino di pane cafone alla Napoletana (Provola fresca, alici di Cetara e burro fuso al pepe), l’Arancino, la Montanara del nonno e gli Angeli e Diavoletti (spaghetti di pasta di pizza fritti) con prosciutto crudo di Parma e Rucola, Scaglie di Grana Padano e Pomodoro Pachino.

Nella selezione dei dolci della tradizione napoletana ci sono ovviamente il Babà, semplice e con fragole e crema, la Pastiera, la Caprese, il Babamisù (tutto da scoprire!) e infine gli Angioletti e Diavoletti con crema di nocciole e zucchero a velo.

L’IMPASTO E LA LIEVITAZIONE

L’impasto, studiato da Salvatore Di Matteo, èpensato e messo a punto per il progetto e si ispira al classico impasto della pizza napoletana, ma in questo caso, elaborato con alcuni accorgimenti tecnici. La lievitazione richiede 12 ore a temperatura ambiente. Il risultato, unico nel suo genere, èpossibile anche grazie alla linea di farine a marchio Eccellenze del Sud, selezionate e create appositamente da Di Matteo.

LA CARTA DEI VINI

Nella carta dei vini sono presenti grandi classici e piccole chicche campane, oltre ad un’attenta selezione di vini italiani e di bollicine.

ECCELLENZE DEL SUD, IL MARCHIO CHE PREMIA LA QUALITÀ

Questo brand è parte di un ampio progetto che porta il nome di “Terronian Project”, un’ambiziosa iniziativa che mira alla valorizzazione di tutto ciò che è parte intrinseca della tradizione e della cultura delle terre del Sud Italia, realtà da tutti apprezzate e riconosciute come “eccellenze”. Questo ramo del brand dedicato al settore enogastronomico nasce con l’intento di selezionare il meglio dei prodotti utilizzati per la realizzazione delle pietanze tipiche territoriali e poter, contemporaneamente, identificare questi stessi prodotti che portano alto il nome del nostro “Made in Italy” con il loro territorio d’origine che, in questo caso, si identifica proprio con il “Sud”.

Per rimanere in tema di tradizione ad ogni prodotto si è voluto dare un numero che, nell’antica smorfia napoletana, simboleggia ed identifica realmente il prodotto stesso.

‘A FFARINA 82

È un blend di farine selezionate direttamente da Salvatore Di Matteo che si adatta perfettamente alla preparazione della pizza verace napoletana. I grani selezionati per la realizzazione di questa farina sono tutti di natura altamente pregiata. La macinazione lenta ne esalta la fragranza e i componenti dei grani stessi.

‘A PUMMAROLA 46

È un prodotto realizzato unicamente con pomodori italiani, corposi e dal sapore autentico come quello di una volta. Prodotto d’eccellenza, garantisce l’ottima riuscita della pizza napoletana tradizionale e grazie a fragranza e consistenza èperfetto per la realizzazione di ragù tradizionali e zuppe di pesce.

L’UOGLIO 8

È un olio extravergine italiano di olive italiane coltivate e frante in Italia estratto a freddo, ossia a temperature inferiore a 27° centigradi. Di colore verde tenue con riflessi dorati, possiede una media fluidità ed una assoluta limpidezza determinata dai processi di filtrazione naturale. Olio Cultivar prevalenti: MAIATICA, OGLIAROLA DEL GARGANO, CORATINA.

73 ‘E NUCELLE

È la granella di nocciole presente nella linea di prodotti a marchio Eccellenze del Sud utilizzabile per la preparazione di pizze e dolci. È un prodotto realizzato seguendo un processo di selezione delle materie prime molto accurato. Le nocciole impiegate sono originarie della terra irpina, nella fattispecie provengono dalla cittàdi Avella, e sono identificate tra i prodotti tipici dell’agricoltura di questo territorio.

6 ‘A CIUCCULATA

È una crema spalmabile al gusto di cioccolato e nocciola realizzata grazie ad una accurata selezione delle materie prime impiegate, tutte di altissima qualità. Questo prodotto non contiene conservanti e presenta il 45% di nocciole tostate provenienti dalla provincia avellinese.

Non resta quindi che andare a provare direttamente tutte queste prelibatezze!

SALVATORE DI MATTEO LE GOURMET

Via Vittoria Colonna 32 Tel. 06 86766621. È gradita la prenotazione.

La pizzeria è aperta dalle 12.00 alle 24.00.

Il reparto caffetteria, aperitivi, cena e dopo cena dalle 7.00 alle 24.00

Sito web:www.salvatoredimatteo.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...