RECENSIONE DI “LOVE”, IL NUOVO DISCO DEI THEGIORNALISTI

“Love” (Carosello Records) è il nuovo disco dei Thegiornalisti, prodotto da Dario Faini, al cui centro c’è l’amore, come si evince già dal titolo, in tutte le sue sfumature, da quello malinconico a quello viscerale. Undici tracce in cui Tommaso Paradiso dà libero sfogo alle sue doti cantautorali, con brani dal sapore ultrapop, i cui testi sono inni nei quali diverse generazioni possono ritrovarsi. Il disco è stato anticipato dall’uscita dei singoli “Questa nostra stupida canzone d’amore” (doppio platino digitale) “Felicità puttana” (disco di platino digitale) e “New York”, attualmente in rotazione radiofonica.

L’album si apre con Ouverture, dal sapore cinematografico che introduce Zero stare sereno, canzone dalla pregiata immediatezza che ha tutte le carte in regola per diventare un singolo di successo, per arrivare poi a Love, dove è contenuta l’espressione Love mio, ispirata nel sound a Vasco Rossi e dedicata alla fidanzata Carlotta, passando per Milano-Roma, le due città in cui Tommaso vive, che simboleggiano due stili di vita opposti, da una parte le feste, gli alberghi e il divertimento, dall’altra la famiglia e lo sport, dualismo che ritorna anche nel brano “L’ultimo giorno della terra”.

Ma è un album che racconta anche la bellezza e l’importanza dei piccoli gesti, dallo stare sul divano a guardare la tv con la persona amata a una passeggiata in riva al mare, con un linguaggio poetico e con sonorità in grado di esaltare l’essenza dei testi delle canzoni.  E poi c’è “Dr. House”, una lettera intensa e sofferta al celebre personaggio interpretato da Hugh Laurie, una confessione fatta dal cantante sulla mancanza di coraggio e allo stesso tempo sul dolore per l’assenza di una figura paterna, vuoto che Tommaso ha cercato di colmare attraverso quegli artisti che sono stati per lui fondamentali e che sono diventati una sorta di padri sostitutivi, facendogli compagnia attraverso i loro film, come Carlo Verdone, De Sica, Totò e Peppino, Bud Spencer e Terence Hill.

Un disco, Love, che conferma come i Thegiornalisti, pur restando mainstream, abbiano saputo sperimentare e compiere un ulteriore passo avanti nel loro percorso artistico, che in pochi anni li ha portati a diventare una delle band piu’ innovative e apprezzate del panorama musicale italiano.

Tracklist Love:

  1. “Overture”
  2. “Zero stare sereno”
  3. “New York”
  4. “Una casa al mare”
  5. “Controllo”
  6. “Love”
  7. “Milano Roma”
  8. “L’ultimo giorno della terra”
  9. “Questa nostra stupida canzone d’amore”
  10. “Felicità puttana”
  11. “Dr.House”

Dal 21 ottobre i Thegiornalisti saranno live nei palazzetti con il LOVE TOUR.
Queste tutte le date del LOVE TOUR:

19 ottobre 2018 – Vigevano @Arena (data zero) SOLD OUT
21 ottobre 2018 – Torino @ PalaAlpitour
23 ottobre 2018 – Casalecchio di Reno (BO) @ Unipol Arena
24 ottobre 2018 – Firenze @ Nelson Mandela Forum SOLD OUT
27 ottobre 2018 – Roma @ PalaLottomatica SOLD OUT
28 ottobre 2018 – Roma @ PalaLottomatica SOLD OUT
31 OTTOBRE 2018 – Bari @ Palaflorio SOLD OUT
2 novembre 2018 – Bari @ Palaflorio SOLD OUT
3 novembre 2018 – Napoli @ Palapartenope SOLD OUT
8 novembre 2018 – Genova @ RDS Stadium
10 novembre 2018 – Padova @ Kioene Arena SOLD OUT
11 novembre 2018 – Montichiari (BS) @ PalaGeorge
18 novembre 2018 – Milano @ Mediolanum Forum SOLD OUT
19 novembre 2018 – Milano @ Mediolanum Forum SOLD OUT
21 novembre 2018 – Roma @ PalaLottomatica SOLD OUT

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...