Da giovedì 13 dicembre alle 21,25 su Nove “I grandi Papi”, quattro documentari prodotti da Discovery Italia, sul Pontificato di Papa Francesco, Papa Benedetto XVI, Papa Giovanni Paolo II e Papa Giovanni XXIII

Da giovedì 13 dicembre alle 21,25 su Nove andrà in onda “I grandi Papi”, quattro documentari prodotti da Discovery Italia con Officina della Comunicazione e Vatican Media, in collaborazione con il Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede, che raccontano i momenti piu’ importanti del Pontificato di Papa Francesco, Papa Benedetto XVI, Papa Giovanni Paolo II e Papa Giovanni XXIII, attraverso le testimonianze di chi è stato loro vicino, di chi li ha incontrati in eventi ufficiali, di chi ne ha studiato il pensiero e di chi li vive come ispirazione nella propria quotidianità.

Tra di loro vi sono Claudio Baglioni, intervistato su Papa Bergoglio, Lino Banfi che ha raccontato aneddoti su Papa Ratzinger, Giorgio Pasotti intervistato su Papa Wojtyla e Carlo Verdone che ha parlato di Papa Roncalli.

Questo emozionante viaggio che racconterà le vite di quattro grandi protagonisti della fede inizierà con il racconto della vita di Papa Bergoglio nel documentario “Francesco – Bergoglio, il Papa della rivoluzione”, giovedì 13 dicembre ore 21.25. Il Papa dell’informalità, incurante del protocollo, che entra in un negozio romano per comprare le scarpe e che porta a mano la sua borsa in aereo, ma che allo stesso tempo rappresenta il Papa del cambiamento grazie ad una grandissima forza comunicativa.

Si prosegue con Benedetto XVI – Ratzinger, il Papa della rinuncia”, giovedì 20 dicembre alle 21.25. Il Papa dalla dolcezza nascosta, il Papa che a Madrid, nella veglia precedente la Giornata Mondiale della Gioventù, rimase sotto una tempesta pur di stare in mezzo ai giovani che lo avevano accolto. Il Papa che nella musica trova una via verso Dio, che visita scalzo la Moschea Blu di Istanbul e che, posto davanti alle numerose sfide del proprio pontificato, ha reagito con un’umiltà fuori dal comune, rassegnando le dimissioni nel 2013.

Giovedì 27 dicembre alle 21,25 sarà la volta di “Giovanni Paolo II – Woytjla, L’atleta di Dio”. Il Papa che ama la montagna, il Papa giovane accolto con entusiasmo dai giovani di tutto il mondo, che fece dei viaggi una missione; ma anche il Pontefice che per primo visitò la Casa Bianca, che ispirò la rivoluzione polacca. Papa Woytjla è considerato anche il Papa della pace ,in quanto ha lottato per tutta la vita nel tentativo di porre armonia tra i differenti orientamenti di fede.

La collana si chiude con “Giovanni XXIII – Roncalli, Il Papa buono” giovedì 3 gennaio alle 21.25. Testimone di entrambi i conflitti mondiali prima di diventare Papa, Roncalli ha avuto un’infanzia contadina, da Pontefice viaggiò per l’Europa, facendo la conoscenza del mondo ortodosso e musulmano, dei salotti parigini e dei poveri ambienti veneziani. E’ il Papa del Concilio Vaticano II, che traghettò la Chiesa Cattolica nel mondo contemporaneo. La sua grande umanità gli valse l’appellativo di “Papa Buono”, esempio per tutti i suoi successori.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...