SANREMO GIOVANI: INTERVISTA CON CANNELLA, IN GARA CON IL BRANO “NEI MIEI RICORDI”

Tra i finalisti che si esibiranno nella seconda serata di Sanremo Giovani, in onda il 21 dicembre su Rai 1, condotta da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi c’è Cannella, nome d’arte di Enrico Fiore, romano, classe 1995, nuovo talento targato Honiro, che canterà il brano “Nei miei ricordi”, che racconta in modo sincero tante immagini di quotidianità, piccole cose a cui non si dà molto peso quando le vivi ma che tornano in mente quando una storia finisce.

Cannella ha iniziato a pubblicare i suoi pezzi sul web all’età di 18 anni, utilizzando però un altro nome d’arte, Eden. Il suo primo approccio al mondo della musica è stato con l’hip-hop, per poi virare verso l’indie.

Ciao Enrico, quali sono le tue sensazioni a poche ore dalla tua esibizione a Sanremo Giovani?

“Sono molto emozionato, concentrato, c’è una tensione positiva, il mio primo pensiero non è il risultato ma cantare al meglio la mia canzone”.

Cosa ci racconti riguardo il brano “Nei miei ricordi”?

“Il brano è stato scritto da me, parla della mia vita personale, come sono solito fare nelle mia musica. Si fonda sui miei ricordi ed è nato in seguito ad una storia finita, è un pezzo emozionante e spero possa arrivare alle persone che lo ascolteranno. Ha già avuto un buon riscontro, ho sentito tanta immedesimazione nel brano, e questo mi fa piacere”.

E’ bello che la gente si ritrovi in quello che canti…

“Sì, sono immagini molto personali, anche dettagli, sfumature di quotidianità, non dei clichè, infatti il brano inizia con “volevamo una casa in montagna dove andare i fine settimana”, sono cose che ricordo sempre con piacere nonostante tutto e sapere che parlando di me possano rivedersi nelle mie parole anche altre persone mi ha lasciato sorpreso”.

Com’è nato Cannella, il tuo nome d’arte?

“Deriva da un mio carissimo amico, il cantautore Ultimo, ci conosciamo da sempre e ho deciso di tenere questo nome d’arte. C’è un significato dietro, è nato come una cosa scherzosa, poi siccome la cannella è una spezia che si abbina bene sia col dolce che col salato, essendo io così nella mia vita privata, avendo questo dualismo molto forte anche nella musica, passando dall’amaro al dolce, come nella canzone “Nei miei ricordi”, ho tenuto questo nome perchè mi rispecchia”.

Come ti sei avvicinato alla musica?

“Mi sono avvicinato alla musica principalmente grazie a mio padre. Quando avevo 7-8 anni mi comprava tanti dischi e me li faceva ascoltare, mi diceva che da grande avrei fatto il cantante, in effetti avevo questa predisposizione per la musica, imparavo i dischi a memoria e li cantavo. In particolare ricordo un Best of di Giorgia con tutte le sue canzoni piu’ famose, da Gocce di Memoria a E Poi, Di sole e d’azzurro. Oggi tra i miei riferimenti musicali c’è soprattutto Cesare Cremonini”.

Com’è avvenuto il passaggio dall’hip hop all’indie?

“Nasco come rapper con il nome di Eden, ma la musica che facevo si mischiava con il pop, c’erano strofe rap con incisi pop, sono stato sempre molto aperto alla parte melodica. Poi c’è stato un cambio personale ed è nato questo nuovo sound, mi sono approcciato alla scrittura in modo differente, ho notato anche una mia crescita artistica ed ho archiviato senza rammarico il percorso precedente. Così mi sono dato un altro nome d’arte, Cannella, e ho iniziato una nuova avventura musicale, con una nuova identità”.

CANNELLA_2019_FB_1200x1200

Stai lavorando al disco?

“Il disco è pronto, uscirà nella prima parte del 2019, è molto omogeneo, c’è un filo che collega tutti i brani. “Nei miei ricordi” è un po’ l’emblema di questo progetto, che è scritto nel mio stile. Spero che una volta uscito potrò suonare l’album dal vivo il piu’ possibile, i primi due live saranno il 17 marzo al Teatro Principe di Milano e il 24 marzo al Largo Venue di Roma, che è la mia città, quindi l’emozione sarà forte. Stiamo preparando uno show molto bello in cui ci sarà da divertirsi, da piangere, da emozionarsi, sarà una grande festa”.

di Francesca Monti

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...