Este, Montagnana e Bevilacqua: tre paesi che sorgono nel territorio dei Colli Euganei, sono i protagonisti della puntata di Sereno Variabile, in onda sabato 2 febbraio alle 17.15, su Rai2

Este, Montagnana e Bevilacqua: tre paesi che sorgono nel territorio dei Colli Euganei, sono i protagonisti della puntata di Sereno Variabile, in onda sabato 2 febbraio alle 17.15, su Rai2. Osvaldo Bevilacqua condurrà gli spettatori alla scoperta di un itinerario unico tra le città fortificate del padovano, tra storia, cultura, sapori, prodotti tipici e tanti personaggi, senza tralasciare le molteplici curiosità che questo territorio offre ai visitatori.
Si partirà dal Castello di Bevilacqua, la storia della famiglia che lo abita e lo ha reso una meta turistica e luogo di numerosi eventi, per poi fare tappa a Este e al suo Castello, prima di conoscere una realtà sociale più che lodevole: la Fondazione Irea che nel suo centro opera in ambito sociale con i ragazzi disabili. Spazio anche alle tipiche ceramiche, alla produzione del Prosciutto Veneto berico-euganeo Dop, alla storica Compagnia del Teatro Veneto città d’Este che metterà in scena un’opera goldoniana. Sarà possibile ammirare in esclusiva per la prima volta la città sotterranea medievale di Este che si sviluppa all’interno del Museo Nazionale Atestino, senza tralasciare le numerose collezioni esposte nei vari piani.
Ultima tappa di Osvaldo Bevilacqua sarà a Montagnana, partendo dalle sue possenti mura, passando per i portici che caratterizzano il centro storico, per arrivare ad incontrare un’insolita allevatrice di rapaci:13 esemplari tra civette, barbagianni e gufi. Altro personaggio singolare, che tiene alto il nome del made in Italy, è il costruttore di giostre Vittorio Frison e la sua grande famiglia composta da 250 operai. Tra i sapori tipici di Motagnana: la ricetta degli gnocchi allo zucchero e cannella, lo schisotto e la fugasa entrambi prodotti da forno, la torta sette veli nata proprio nel padovano. Gran finale tra i gustosi aperitivi in una tipica cantina locale e la rievocazione storica del Palio dei 10 comuni, che vede come scenario il castello di Montagnana.
Con Maria Teresa Giarratano, Sereno Variabile andrà a Baone a conoscere il sogno diventato realtà di Stefano Zambon: recuperare l’antico mulino di famiglia. Le sue farine, prodotte da antichi grani, sono alla base dei tanti piatti cucinati dall’oste Antonio e della sua famiglia di cuoche.
Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...