STRISCIA LA NOTIZIA: DUE ANNI FA PINUCCIO DENUNCIAVA IL DISASTRO AMBIENTALE IN VAL D’AGRI. OGGI IL TENENTE DI BELLO, CHE INDAGÒ SUL CASO, DICE: “RINGRAZIO STRISCIA LA NOTIZIA”

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) importanti aggiornamenti sull’inchiesta di Pinuccio sul COVA (Centro Olio Val d’Agri) di Viggiano. Dal 2017 il Tg satirico di Antonio Ricci denuncia e documenta le perdite di petrolio in Val d’Agri e la conseguente contaminazione dell’invaso del lago del Pertusillo. Ieri è stato arrestato un dirigente Eni e sono stati rinviati a giudizio altri dirigenti Eni e tecnici della Regione Basilicata e la stessa Eni: la procura di Potenza ipotizza i reati di disastro, disastro ambientale, abuso d’ufficio, falso ideologico commesso dal pubblico ufficiale.

Il tenente Giuseppe Di Bello, che indagò sul caso, dice ai microfoni di Pinuccio: «Ringrazio Striscia la notizia perché tutto ciò che è emerso due anni fa dai servizi di Striscia è oggi presente nel provvedimento della procura».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...