Il Moon Day su Rai1: una giornata dedicata alla Luna, dal mattino a notte fonda. In prima serata andrà in onda Quella notte sulla Luna con Piero e Alberto Angela

Una giornata intera dedicata al cinquantesimo anniversario della conquista della Luna: è il Moon Day, una serie di appuntamenti, live, speciali, rivisitazioni storiche, dal primo mattino alla seconda serata, per palinsesto dedicato alla Luna, che coinvolgerà tutti i media Rai.

La Rete principalmente coinvolta sarà Rai1, “erede” di quel Primo Canale Nazionale che il 20 luglio del 1969 mostrò, dopo una diretta di quasi 28 ore, i balzelli di Neil Armstrong sulla superficie lunare, con l’inconfondibile voce di Tito Stagno e il suo celeberrimo “Ha toccato!”

La programmazione “lunare” di Rai1 comincerà al mattino, alle 7,05 con “Il Caffè di Rai1” per poi proseguire con lo Speciale di Unomattina Estate dal titolo “Ha toccato! 20 luglio 1969”, in onda dalle 8,25 alle 11,45 con Roberto Poletti che conduce dagli Studi di Saxa Rubra a Roma e Valentina Bisti da Matera, Città europea della Cultura 2019, con la consueta collaborazione tra Rai1 e Tg1. Numerosi gli ospiti, tra cui gli astronauti Alberto Guidoni, Franco Malerba e Roberto Vittori, gli scienziati Mariano Bizzarri, Patrizia Caraveo, Paolo Colona, Amalia Ercoli-Finzi, Tommaso Ghidini dell’ESA, Ettore Perozzi e Myrka Zago, l’Ad di Leonardo Alessandro Profumo, Gianni Bisiach, Gigi Marzullo, Maria Rosaria Omaggio, e i testimoni diretti, le rievocazioni e il contributo di Tito Stagno, e i collegamenti con Mosca, New York, Parigi, Pechino e il Kazakistan in preparazione della partenza di Luca Parmitano per la Stazione spaziale internazionale.

Il day time di Rai1 prevede poi la messa in onda del tv-movie La luna di Settembre (alle 11,50)  e alle 14 Gagarin – Primo nello spazio, di Pavel Parkhomenko, su Jurij Gagarin e la missione Vostok1.

Alle 16,45, dallo Studio Tv3 di Via Teulada (lo stesso della maratona Rai di 50 anni fa con Tito Stagno da Roma e Ruggero Orlando da Huston), Bruno Vespa condurrà Stregati dalla Luna, la prima parte del talk show con ospiti prestigiosi come Samantha Cristoforetti, Piero e Alberto Angela e un collegamento speciale con il cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan, con l’inviato di Rai News 24 Andrea Bettini, per il lancio del razzo Soyuz. Ma soprattutto, alle ore 18,25 Vespa e i suoi ospiti seguiranno in diretta l’astronauta italiano Luca Parmitano alla guida, per la prima volta italiana, della missione Beyond, dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa). Gli esperimenti a cui prenderanno parte i tre astronauti serviranno ad aumentare le conoscenze scientifiche riguardanti la Terra, lo spazio e le scienze fisiche e biologiche, in modo da rendere possibile in futuro esplorazioni umane e robotiche verso lo spazio profondo, compresi la Luna e Marte.

Continuando a scorrere il palinsesto di Rai1, sia Reazione a catena, nel preserale, sia Techetecheté, nell’access prime-time, saranno completamente dedicati alla Luna. Nella puntata di Techetechetè, sarà trasmessa “La luna” di Edoardo Bennato, canzone da lui scritta per i vent’anni dallo sbarco del 1989, in cui si raccontano le varie fasi dell’allunaggio e la rilevanza internazionale di questo avvenimento. Ci saranno gag, come quella di Raimondo Vianello astronauta, i Broncoviz nella parodia del film “Apollo 11” e tante canzoni dedicate alla luna. Per chiudere lo speciale, la canzone dei Pooh, anche questa scritta a 20 anni dallo sbarco, intitolata “La luna ha vent’anni”.

In prima serata andrà in onda Quella notte sulla Luna con Piero e Alberto Angela: una serata evento, nella quale padre e figlio torneranno insieme in tv per la prima volta dopo Viaggio nel Cosmo del 1998. La ricostruzione di quello storico avvenimento avrà inizio a Cape Canaveral, proprio nel punto dove cinquant’anni fa partì il razzo che avrebbe portato i primi uomini sul suolo lunare.

Era lì che Piero Angela si trovava in quei giorni di luglio del 1969 per raccontare agli italiani quella straordinaria impresa. Come in una telecronaca, Piero e Alberto Angela rievocheranno l’emozione del lancio, mostrando al pubblico le immagini restaurate del gigantesco razzo Saturn V e della preparazione degli astronauti. A raccontare alcuni degli aspetti meno conosciuti della missione sarà uno dei suoi protagonisti: Michael Collins, uno dei tre astronauti dell’Apollo 11, che per l’occasione Alberto Angela ha incontrato e intervistato in Florida. Il viaggio proseguirà a Houston, in Texas, e nella capitale, Washington D.C., dove sono ancora conservati alcuni dei veicoli spaziali protagonisti della conquista della Luna. Poi, in un grande studio virtuale, si ripercorreranno tutte le fasi del primo viaggio degli astronauti verso la Luna. Per rendere più avvincente la cronaca di quei momenti, saranno utilizzate le immagini originali della missione ridigitalizzate dalla NASA, insieme ad attente ricostruzioni grafiche e all’uso di docu-fiction, che daranno allo spettatore l’impressione di vivere in diretta l’atmosfera di quei memorabili giorni. Nella puntata, anche il ricordo di Tito Stagno della lunga diretta che la Rai organizzò per l’evento e una testimonianza inedita di Gina Lollobrigida, che mostrerà alcune immagini della festa data nella sua casa di Roma in onore dei tre astronauti, giunti nella capitale nel corso del tour mondiale che seguì la loro impresa. Un’impresa che si è ripetuta con successo soltanto altre cinque volte e poi, dal 1972, mai più tentata.

La serata si concluderà con la seconda parte di Stregati dalla Luna, con il collegamento in diretta con lo spazio per la «manovra di attraccaggio» della navicella spaziale, con Luca Parmitano al comando, alla Stazione Spaziale Internazionale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...