GIFFONI: DALLA SVEZIA “GOLIATH” DI PETER GRONLUND TRA LE PERIFERIE DEGRADATE DI STOCCOLMA

Vincitore di 4 Guldbagge Awards, gli Oscar del cinema svedese, “Goliath” di Peter Gronlundarriva al Giffoni Film Festival nella sezione Generator +18. Il film mette in scena la storia del giovane Kimmie che dovrà occuparsi della famiglia (suo padre è in prigione) e nello stesso momento si dovrà confrontare con la novità di diventare a sua volta padre. In scena l’adolescenza con le sue difficile storie di chi vive nella periferia degradata di Stoccolma.  Peter Gronlund è tra i registi svedesi più attenti al mondo teen. Sua infatti la regia della miniserie originale svedese “Beartown” di HBO Europe. Scritta da Anders Weidemann, Antonia Pyk e Linn Gottfridsson, “Beartown” ruota attorno a una città forestale svedese e ai suoi abitanti che hanno riposto tutte le loro speranze nella squadra junior di hockey su ghiaccio che partecipa alle semifinali nazionali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...