Appuntamento questo weekend con la tradizionale Sagra Nazionale del Gorgonzola, giunta alla 21a edizione

Appuntamento questo weekend con la tradizionale Sagra Nazionale del Gorgonzola, giunta alla 21a edizione, con 160 espositori selezionati, di cui 40 stand artigianali e 120 stand enogastronomici, oltre 26 punti ristoro dove si potranno gustare squisiti piatti a base di gorgonzola, ma anche polenta, lasagne, gnocchi, risotto.

Centoventi volontari della Pro Loco di Gorgonzola si occuperanno dell’organizzazione e della gestione dell’evento.

Ci saranno inoltre serate musicali, degustazioni, mostre, laboratori, show cooking e le varie iniziative per i più piccoli previste nella Sagra dei Bambini.

Ecco le principali novità dell’edizione 2019:

Verranno utilizzate stoviglie biodegradabili e riciclabili, si correrà la Run&Gorgo, una gara sportivo gastronomica, il cui obiettivo non è solo correre o camminare per le vie del paese ma fermarsi a ogni punto ristoro. E’ stata poi introdotta la GorgoCard con cui al costo di 10 euro sarà possibile gustare due primi piatti a scelta tra i 7 proposti dalla Pro Loco, acquistare presso i punti indicati nel programma il famoso formaggio ad un prezzo speciale, replicare i piatti della Sagra. La GorgoCard si potrà acquistare presso gli Info Point allestiti ai due principali ingressi della Sagra: Via J.F. Kennedy e Piazza Italia. I possessori della GorgoCard potranno scegliere di gustare domenica 22 a pranzo il Risotto della Sagra preparato da Daniele Persegani, il famoso chef che ha spopolato sul piccolo schermo ne LA PROVA DEL CUOCO, su ALICE TV e nel programma DETTO FATTO.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...