Intervista con Licia Colò, dall’8 gennaio su La7 con “Eden – Un pianeta da salvare”: “Il viaggio è l’università della mia vita”

Da mercoledì 8 gennaio su La7 in prime time arriva “Eden – Un pianeta da salvare”, condotto da Licia Colò che ci porterà alla scoperta delle bellezze naturali del nostro pianeta, con una finestra aperta sull’attualità per contribuire a proteggere e migliorare il delicato equilibrio tra l’ambiente e l’uomo.

“”Eden – Un pianeta da salvare” per noi è un progetto importante, è arrivato il momento per La7 di tornare a raccontare il nostro pianeta. Licia Colò ha una tempra e una passione pazzesche, ci siamo sentiti un anno fa per la prima volta e nel giro di un’ora avevamo deciso di fare il programma”, ha dichiarato il direttore di La7 Andrea Salerno.

Licia Colò, da sempre icona ambientalista, continua a portare avanti tematiche che oggi più che mai sono attuali. In ogni puntata racconterà gli spettacoli della natura raggiungendo in prima persona i luoghi protagonisti delle storie approfondite ogni settimana. Un lungo racconto che toccherà più di 40 paesi.
Accanto ai tanti reportage, che sottolineano il legame che unisce luoghi ed esseri viventi del pianeta, ci saranno contributi di documentaristi da tutto il mondo e servizi giornalistici che ci riporteranno principalmente alle realtà italiane.

“Sono felice di questa nuova esperienza, oggi piu’ che mai i temi ambientali sono sentiti. Ho tanti collaboratori e videomaker, in ogni puntata andremo alla scoperta di due territori. Sono sempre stata una sognatrice e il mio sogno è raccontare attraverso Eden un pianeta che sia davvero un pianeta. Ringrazio La7 che ha creduto in questo progetto, è molto coraggioso mandare in onda in prima serata un programma che si occupa di ambiente. Racconteremo la bellezza del mondo con l’ausilio di esperti in vari settori e con tecniche di ripresa molto avanzate”, ha spiegato la conduttrice.  “Alla fine di ogni puntata ci sarà un backstage di cinque minuti, un diario di viaggio in cui mostriamo il dietro le quinte, la preparazione dei servizi. Spesso le persone pensano che viaggiando per lavoro ci divertiamo, ma in realtà è anche faticoso. Vi racconto un aneddoto: siamo andati nella spettacolare Grotta Gigante a Trieste e mi è venuta l’idea di mostrare come i primi scopritori fossero arrivati nella grotta. Quando hanno visto quello che avrebbero dovuto fare i miei due operatori si sono rifiutati di calarsi all’interno, mentre il dronista che fa anche l’alpinista ha accettato. Io non avevo però una sostituta e così ho indossato l’imbragatura ma quando hanno iniziato a calarci nel vuoto ho avuto davvero paura”.

Foto: Federico Guberti /LaPresseRoma, 01/10/2019 Licia Colò
Foto: Federico Guberti /LaPresse Roma

Nella prima puntata si parlerà del valore della bellezza, del fenomeno dell’overtourism e di nucleare pulito, spaziando da realtà lontane fino ad arrivare alla Grotta Gigante di Trieste.

Nelle settimane successive, si affronterà il tema della desertificazione, attraverso un racconto realizzato da uno dei luoghi più spettacolari del pianeta, il deserto del Neghev in Israele, senza dimenticare le problematiche italiane che ci obbligano in alcuni casi a cambiare addirittura le varietà di coltivazioni.

La lotta alla desertificazione ci condurrà inoltre a riflettere sul valore dell’acqua, una risorsa preziosa che può essere trasformata in energia pulita, come nel caso dell’idroelettrico.

Saranno protagonisti del ciclo anche i tesori del sottosuolo, con lo spettacolo della Grotta di Ghiaccio più grande del mondo, fino alle isole Svalbard, regno di orsi bianchi e leoni marini, o al Salento dove, verrà trattato il dramma della Xylella, batterio che sta decimando milioni di ulivi, saranno mostrati alcuni dei luoghi più green del mondo in prima linea nella produzione di energia rinnovabile e nella lotta alla riduzione dei gas serra, come l’isola danese di Samso o la caraibica Aruba, nelle Antille Olandesi, senza dimenticare alcuni esempi virtuosi del nostro paese.

eden.jpg

Altro tema quanto mai attuale sarà l’abbandono dei territori italiani e quello dell’inquinamento dei mari e degli oceani causato dalle microplastiche, per poi passare ancora ai vari comportamenti responsabili del cambiamento climatico, fenomeno che purtroppo coinvolge trasversalmente paesi ed ecosistemi che rischiano di scomparire: un esempio fra tutti, la scomparsa dei ghiacciai. Il viaggio di “Eden” continuerà poi attraverso veri e propri paradisi naturali oggi più che mai minacciati dall’uomo come il Madagascar, dove Licia incontrerà diverse specie uniche presenti sul territorio, come lemuri, serpenti, tartarughe e camaleonti. In quest’occasione si tratterà il tema della deforestazione, senza dimenticare che c’è sempre la speranza in un’inversione di rotta e che ci sono luoghi del mondo dove la mano dell’uomo crea e non distrugge.

Inoltre, si darà spazio anche alle nuove tecnologie, in grado di portare la vita nel deserto, come nel Mar Morto e si affronterà il tema positivo dell’energia circolare e quello della sostenibilità ambientale di alcune città, prima fra tutte la capitale scandinava Oslo, nominata nel 2019 “European green capital”.

Questi e tanti altri argomenti, oltre ovviamente alla celebrazione della bellezza della Terra, saranno i protagonisti di “Eden, un pianeta da salvare”, un programma che vuole smuovere le coscienze e che invita ognuno di noi a riflettere su quanto questo nostro pianeta sia meraviglioso ma anche infinitamente piccolo e fragile.

A margine della presentazione del programma abbiamo realizzato un’intervista con Licia Colò.

Dall’8 gennaio su La7 andrà in onda “Eden – un pianeta da salvare”, il cui titolo riassume perfettamente il messaggio del programma…

“Eden è il pianeta Terra, è ciò che abbiamo sotto i nostri piedi, è una sorta di Paradiso che in questo momento è ammalato, ha la febbre perchè noi contribuiamo ad alzargli la temperatura con i nostri comportamenti. Quindi al di là della metafora, questo programma ha l’obiettivo di raccontare la bellezza della Terra ma anche fare delle denunce e spiegare come ognuno di noi prima di tutto debba essere informato sulle problematiche ambientali e debba essere responsabile delle proprie scelte”.

Tra tutti i luoghi meravigliosi che hai visitato nel corso del programma quale ti ha affascinato di piu’?

“Il segreto per raccontare il mondo è non dare mai niente per scontato, sono tornata anche in posti in cui ero già stata ma ogni volta mi approccio con tanta voglia di conoscere e di arricchirmi, quindi credo che ogni luogo sia stato particolarmente importante per me. A livello di spettacolarità sono rimasta colpita dalla Grotta di ghiaccio piu’ grande del mondo che si trova in Austria, siamo entrati nel cuore della montagna ed è stata un’esperienza molto bella. I luoghi che abbiamo raccontato sono talmente meravigliosi che c’è l’imbarazzo della scelta”.

Cosa rappresenta per te il viaggio? 

“Il viaggio è l’università della mia vita, sono cresciuta informandomi, viaggiando, confrontandomi con tante realtà diverse, è la mia cultura, poi detto tra noi, non vedo l’ora che inventino il teletrasporto perchè viaggiare è faticoso (ride)”.

C’è un Paese in cui non sei ancora stata e che ti piacerebbe visitare?

“Non conosco tanti posti, anche tante realtà italiane, non basterebbero dieci vite per vedere tutte le bellezze della Terra, ma dobbiamo entrare nell’ordine di idee che in realtà il mondo è anche molto piccolo e quello che facciamo in un posto può avere conseguenze anche molto lontano da noi. Pensiamo al nucleare, a quello che è successo con Chernobyl o Fukushima o allo tsunami che ha attraversato mezzo pianeta. Il mondo è grande per un essere umano ma è piccolo per gli eventi naturali”.

di Francesca Monti

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...