“Una storia da cantare”: Ermal Meta omaggia Mia Martini con un’intensa interpretazione di “Almeno tu nell’universo”

Sabato 15 febbraio in prima serata su Rai 1 è andata in onda la prima puntata di “Una storia da cantare”, in diretta dall’Auditorium Rai di Napoli, condotta da Bianca Guaccero ed Enrico Ruggeri.

Nel corso della serata sono state raccontate le storie di sei cantautori che con il loro passaggio sul palco dell’Ariston hanno scritto pagine indelebili: da Vasco Rossi con la sua “Vita spericolata”, ad Adriano Celentano e i “24.000 baci” e “Chi non lavora non fa l’amore”, passando per il recordman di vittorie della kermesse Domenico Modugno con pezzi come “Nel blu dipinto di blu” e “Dio come ti amo” e Ivano Fossati, autore di brani straordinari come “E non finisce mica il cielo” interpretata da Mia Martini o “Le notti di maggio” presentata da Fiorella Mannoia, entrambe vincitrici del Premio della Critica; e ancora, Sergio Endrigo, sul podio sanremese con le sue “Canzone per te” e “Lontano dagli occhi”.

Ospiti della puntata Ermal Meta, Beppe Fiorello, Elio, Irene Grandi, Bugo, Leo Gassmann, Serena Rossi, Paola Turci, Stefano Fresi, Fabrizio Moro, Patty Pravo, Renzo Arbore, Sergio Cammariere, Noemi, Giuliano Palma, Giusy Buscemi, Maldestro, i Decibel e Funk Off.

E proprio Ermal Meta, che pubblicherà un nuovo singolo a primavera, ha incantato il pubblico duettando a inizio puntata con Enrico Ruggeri sulle note di “Ciao amore ciao” di Luigi Tenco e omaggiando l’indimenticabile Mia Martini con un’intensa versione di “Almeno tu nell’universo”, mettendoci anima e cuore e trasmettendo grandi emozioni con la sua interpretazione.

“Cantare questa canzone da uomo è doppiamente difficile perché sei tu quello a cui stanno chiedendo di non diventare un’altra delusione e di essere l’unico punto fermo”, ha detto il cantautore.

credit foto twitter Ermal Meta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...