Il posto giusto: Tra gli argomenti della puntata la stabilizzazione dei tirocinanti

Nella puntata di domenica 23 febbraio de Il Posto Giusto, in onda alle 13 su Rai3 e condotto da Federico Ruffo, l’esperto di politiche del lavoro Romano Benini farà il punto sul funzionamento della stabilizzazione dei tirocinanti, lo strumento che consente di dare un incentivo alle aziende che assumo giovani iscritti a Garanzia Giovani, che svolgono un tirocinio. La trasmissione, prodotta dalla terza rete Rai in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro, ospiterà l’attore di “Un Posto al Sole” Michelangelo Tommaso, che racconterà la sua carriera e il percorso che l’ha portato dai palcoscenici teatrali alla televisione. In studio sarà presente, come sempre, il formatore Fabrizio Dafano, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte a un selezionatore. Sono sempre di più le aziende che hanno bisogno di macchinari automatizzati per semplificare e velocizzare i processi produttivi, ma il lavoro dei tecnici specializzati è indispensabile per il loro funzionamento: l’automazione è principalmente collaborativa, non sostitutiva. Rebecca Vespa Berglund fornirà in merito i dati aggiornati sugli operai e sui conduttori di macchine più richiesti dal mercato del lavoro. La sicurezza dei lavoratori è un tema di grande attualità ed è un diritto inalienabile. Le telecamere de Il Posto Giusto sono andate a Forlì per raccontare la giornata di un tecnico per la prevenzione e la sicurezza sui luoghi di lavoro. Valerio Lundini parleràdi dichiarazione dei redditi. http://www.ilpostogiusto.rai.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...