Dal 16 giugno in tutte le radio “C’eravamo tanto armati”, il nuovo singolo di Francesco Rainero

Dal 16 giugno in tutte le radio, e già presente in tutte le principali piattaforme di streaming e download C’eravamo tanto armati, il nuovo singolo di Francesco Rainero.
Il giovane cantautore fiorentino prende spunto dal capolavoro cinematografico di Ettore Scola per proporre un brano provocatorio e incisivo.

In un momento storico in cui la percezione della realtà è spesso più accreditata della realtà stessa e in cui la chiamata alle armi – militari, politiche, virtuali – è sempre più cieca e feroce, la sola strada per il futuro è il disarmo.
L’abbandono di ogni uniforme e il ritorno all’ascolto, al dialogo cosciente e indipendente.

Il brano è accompagnato da un videoclip disponibile su Youtube diretto da Arber Marra, che con un gioco di luci e chiaroscuri integra e sottolinea il significato della canzone.
C’eravamo tanto armati è scritta dallo stesso Rainero insieme a Michele Vitulli, che ne è anche arrangiatore e produttore.

Francesco Rainero ha 24 anni ed è un cantautore fiorentino. Dopo molte esperienze che lo hanno portato a collaborare con Bungaro, suonare con Niccolò Fabi e Max Gazzè e aprire il concerto di Ligabue al Parco di Monza, nel 2017 ha pubblicato il suo primo disco “Mancino”, che contiene “E’ volato via luglio”, in duetto con Grazia Di Michele. Nel 2018 ha aperto due concerti di Francesco De Gregori e ha vinto il Premio Lunezia. È il più giovane vincitore di Musicultura 2018 ed è finalista al Premio Bertoli 2018. Nell’estate del 2019 è partito il suo primo tour con cui ha girato l’Italia insieme ai suoi musicisti. A dicembre 2019 è uscito “Generazione”, il suo secondo progetto discografico che contiene la canzone omonima, e “Mare che cammina”, vincitrice della targa Acep/Unemia al Premio Bertoli 2018 e che vede la prestigiosa partecipazione alla batteria di Jerry Marotta (Peter Gabriel, Paul McCartney, Cher…).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...