Addio a Stefano D’Orazio, storico batterista dei Pooh

Si è spento a Roma a 72 anni Stefano D’Orazio, storico batterista dei Pooh. Grande musicista e paroliere, uomo solare e umile, era nato a Roma il 12 settembre 1948.

Dopo aver iniziato la sua carriera come batterista nei The Kings e nei The Sunshines, ha accompagnato Carmelo Bene sui palchi del Beat 72, finchè nel 1971 è entrato a far parte dei Pooh, dopo che Valerio Negrini aveva deciso di lasciare il gruppo.

Con la mitica band che ha fatto sognare diverse generazioni attraverso le sue canzoni, Stefano D’Orazio ha ottenuto un successo mondiale, con oltre cinquanta milioni di dischi venduti, la vittoria al Festival di Sanremo 1990 con “Uomini soli” e hit che sono entrate nella storia della musica italiana. Nel 2009 ha lasciato i Pooh per dedicarsi ad alcuni progetti solisti, in particolare nel campo del musical, scrivendo “Aladin” e componendo i testi in italiano di “Mamma Mia” su richiesta degli Abba, di “Pinocchio”, “W Zorro” e “Cercasi Cenerentola”. Nel 2010 ha preso parte al talent “Ti lascio una canzone”, in onda su Rai 1 condotto da Antonella Clerici nel ruolo di giudice e nel 2012 ha pubblicato il libro autobiografico “Confesso che ho stonato – Una vita da Pooh”.

Nel 2015 è tornato sul palco con la sua storica band per la reunion a cinque in occasione del cinquantennale, con un lunghissimo tour sold out chiuso il 31 dicembre 2016 all’Unipol Arena di Bologna.

Nel 2019 si è dedicato a un’opera teatrale che rilegge la storia di Parsifal, ha scritto due romanzi e delle canzoni per una commedia di Maurizio Micheli, mentre a marzo 2020 insieme a Roby Facchinetti ha composto il testo di “Rinascerò Rinascerai”, bellissimo e intenso brano dedicato a Bergamo, città duramente colpita dalla pandemia, i cui proventi sono stati destinati all’ospedale Papa Giovanni XXIII.

Stefano D’Orazio si era sposato nel 2017, nel giorno del suo compleanno, con la compagna Tiziana Giardoni.

Questo il messaggio che i Pooh hanno pubblicato sui social per salutare il grande batterista, paroliere e amico:

“STEFANO CI HA LASCIATO!
Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia.
Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa.
Preghiamo per lui.
Ciao Stefano, nostro amico per sempre…
Roby, Dodi, Red, Riccardo”

Ciao Stefano, grazie per tutte le poesie in musica che ci hai regalato. Un abbraccio alla sua famiglia e ai Pooh.

F.M.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...