Venerdì 15 gennaio arriva in radio “Pezzo di cuore”, il primo duetto di Emma ed Alessandra Amoroso: “Siamo due donne che hanno capito che è importante amare e rispettare se stesse per poter imparare ad amare gli altri”

Venerdì 15 gennaio arriva in radio “Pezzo di cuore”, il nuovo singolo di Emma ed Alessandra Amoroso, che per la prima volta, per la gioia dei loro fan, duettano insieme sulle note di un brano emozionante, in cui le loro voci si incastrano alla perfezione con le parole scritte da Dardust, che ha curato anche la produzione, e da Davide Petrella.

“Pezzo di cuore” è un dialogo tra due donne, due amiche, con due percorsi e due personalità differenti ma entrambe sempre alla ricerca della verità delle loro emozioni e racconta la necessità di trovare il modo giusto per vivere i sentimenti in maniera autentica, a partire dall’amore proprio nei confronti di se stessi.

Emma e Alessandra hanno raccontato in un incontro stampa in streaming com’è nato questo singolo:Da un po’ di anni era nell’aria l’idea di fare un pezzo insieme e i nostri fan ce lo chiedevano. Io ero a Milano per X Factor, lei a Roma per alcuni progetti e ho sentito questa irrequietezza, intesa come fare qualcosa per ripartire con entusiasmo visto il periodo. Così ho chiamato Dario e gli ho passato i miei pensieri. Avevo voglia di una canzone senza tempo, di una ballad. Lui e Davide Petrella hanno tradotto in musica e parole queste sensazioni. Quindi ho mandato ad Alessandra via whatsapp il brano quasi ultimato e le ho detto: “la prima parte la faccio io, la seconda tu, poi cantiamo insieme nel finale. Non puoi dirmi di no”. Lei ha accettato e dopo 11 anni di carriere separate abbiamo trovato il modo di unire i nostri mondi e speriamo che “Pezzo di cuore” possa piacere a tante persone. Siamo arrivate in studio da Dario, incappucciate, a dieci minuti di distanza l’una dall’altra, perché volevamo tenere segreto questo lavoro, eravamo molto emozionate, io ero davanti al microfono e facevo le mie parti, poi ha registrato Alessandra e ci consigliavamo a vicenda. Non è scontato che due artiste riescano a far trapelare le loro fragilità, invece ci siamo anche “ammazzate” di stonature, di risate, di momenti di grande emotività“, ha dichiarato Emma.

Sono felice ed onorata di duettare con lei. Quando mi ha chiamato non potevo tirarmi indietro, ho ascoltato il pezzo e subito ho pensato a un dialogo tra noi due. Così è stato anche quando siamo andate a registrarlo in studio. Ero molto emozionata perché desideravo esprimermi al meglio con un’amica in una canzone a cui sono molto legata e che sarà sempre un pezzo della mia vita”, ha detto Alessandra.

Emma e Alessandra Amoroso_foto di Chiara Mirelli_200130_bB

credit foto Chiara Mirelli

Una storia comune e due vite vissute per la musica. Le carriere di Emma e Alessandra sono iniziate con la vittoria di “Amici” per poi proseguire su binari paralleli, ognuna alla ricerca della propria identità. Nell’arco degli ultimi 10 anni, hanno condiviso il palco ritrovandosi a vivere insieme momenti fondamentali della loro carriera o ancora a lottare per importanti battaglie sociali, contro preconcetti e violenze della nostra società.

Ora con questo singolo, raccontano senza filtri il loro concetto di amore:Pezzo di cuore è una canzone universale e cantarla insieme è stato facile perché siamo due persone diverse ma sappiamo ascoltarci e questo permette di far uscire le emozioni. E’ una storia che riguarda tutti perché ognuno di noi si fa delle domande sull’amore che è la cosa che fa muovere il mondo. Siamo due donne, più o meno della stessa età, che hanno capito che è importante amare e rispettare se stesse per poter imparare ad amare anche gli altri. A volte il giudizio delle persone ti porta ad essere troppo autocritica. A 36 anni ho fatto pace con me stessa e il fatto di volermi più bene ha permesso anche agli altri di entrare in questa fessura di luce che ho aperto ed avvicinarsi a me“, ha affermato Emma.

In quest’ultimo anno così complicato a causa della pandemia abbiamo imparato molto a stare da soli, a vederci dentro. Quando ti guardi allo specchio devi fare i conti con la tua persona. Io finalmente forse ho trovato quel sano egoismo che mi permette di essere al primo posto, senza togliere nulla agli altri, ma pensando alle reali priorità“, ha detto Alessandra.

Un’amicizia tra donne e artiste che è un esempio di solidarietà femminile, merce rara al giorno d’oggi:Sono poche le donne che preferiscono condividere qualcosa con altre, la maggior parte vuole l’esclusività, vuole emergere, ma questo accade anche tra gli uomini. Dipende da quanto uno è risolto dentro, quanto sai bene chi sei e quanto vali. A volte le persone sembrano emancipate e poi hanno delle lacune interiori e questo fa sì che non possa esserci solidarietà. Noi siamo un piccolo esempio che le cose belle possono accadere. Io e Ale siamo due ragazze che ci hanno creduto fino in fondo, che hanno tenuto botta quando tutti pensavano che fossimo un prodotto da talent. Abbiamo lottato, siamo cresciute, migliorate, ci siamo emancipate. Nella vita ci sono storie vere di ragazze che si fanno il mazzo, che non hanno ricevuto favoritismi e hanno dovuto fare i conti con una stampa non sempre delicata nei nostri confronti, come se il successo ottenuto non fosse merito nostro e dovessimo chiedere scusa per quello che abbiamo. Dopo dieci anni siamo qua con le nostre difficoltà in un momento complesso per tutti. Siamo due amiche e due artiste che si incontrano, si abbracciano e sono consapevoli del percorso che hanno alle spalle“, ha raccontato Emma.

PezzodiCuore_COVER_bn_JPEG_b

Siamo legate dalla nostra terra, dall’amore per la musica e siamo cresciute con gli stessi valori e principi. Spero che il nostro possa essere un esempio di unione tra donne perché insieme possiamo fare la differenza“, ha aggiunto Alessandra Amoroso che ha poi parlato della copertina del singolo che le ritrae abbracciate e raccontato che Maria De Filippi è molto felice per questo duetto: “Quando Emma ha vinto Amici l’ho abbracciata e per me è stato come trionfare una seconda volta nel talent. E’ bello rivedere quell’abbraccio vero e intenso riportato sulla copertina di un brano a cui sono molto legata. Maria è contenta e orgogliosa di questo duo, di vedere le sue “figlie” cantare insieme“. 

Per quanto riguarda un possibile album o tour insieme Emma ha detto: “E’ un lavoro fatto in un momento complicatissimo a causa del covid, abbiamo realizzato in poco tempo un brano in cui crediamo fortemente e i nostri team si sono allineati ad un’idea mia. Non c’era nulla di calcolato. Non so se ci sarà un album o un tour insieme. Personalmente cercherò in tutti i modi di chiudere quest’anno la tournée per il decennale che è rimasta in stand by. Ho la necessità di tornare sul palco e di riportarci i musicisti, per far ripartire lavorativamente ed economicamente la musica, e di presentare il mio ultimo disco “Fortuna”. Credo sia esplicito che Alessandra sarà ospite ovunque lei vorrà venire. Questa canzone è nata per essere cantata dal vivo. Sono più di dieci anni che portiamo eventi live all’Arena, nei palazzetti, io voglio solo poter cantare, ovviamente nel rispetto delle norme di sicurezza. Se non chiudo un progetto non riesco ad affrontarne un altro“.

Le ha fatto eco Alessandra: “Il futuro è ancora incerto, abbiamo bisogno di ripartire passo dopo passo e lavorare sul presente. Se mai dovesse accadere di fare un disco o un tour insieme sarebbe bellissimo. Ho avuto la fortuna di cantare Sarò libera, un brano di Emma a cui sono legata e che probabilmente ha legato ancora di più noi due. Duettare con lei per me è sempre emozionante”. 

Emma e Alessandra Amoroso_foto di Chiara Mirelli-200097_bb

credit foto Chiara Mirelli

Infine il capitolo Sanremo 2021 a cui le due artiste potrebbero prendere parte in qualità di ospiti:Io e Alessandra non ci siamo mai tirate indietro alle richieste, che sia Sanremo o qualsiasi altro palco saremo felici di far ascoltare “Pezzo di cuore” a chi lo vorrà. Al Festival sono andata in tante vesti e non avrei nessun problema a rimettermi in gioco e divertirmi perchè è il luna park più bello che conosca nel nostro ambiente”, ha chiosato Emma.

È un palco che fa paura ma è anche il più importante. Quindi se ci chiamassero diremmo di sì tutta la vita. Sarebbe stato bello andare al Festival anche in gara con questo brano ma quando è stato pronto erano già stati annunciati i nomi dei partecipanti“, ha concluso Alessandra.

Dal 29 gennaio il brano sarà inoltre disponibile in edizione limitata nella versione vinile 45 giri, acquistabile in esclusiva sul sito di Universal Music Italia.

Il video, girato dai bendo, è online dal 18 gennaio:

di Francesca Monti

credit foto copertina Chiara Mirelli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...