IL CANTANTE MASCHERATO – Svelate le identità della Tigre Azzurra e della Giraffa: sono Mauro Coruzzi e Katia Ricciarelli. Il racconto della terza puntata

Venerdì 12 febbraio su Rai 1 è andata in onda la terza puntata della seconda edizione de “Il Cantante Mascherato”, il talent game show, prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy, condotto da Milly Carlucci affiancata da cinque giurati d’eccezione: Patty Pravo, Flavio Insinna, Francesco Facchinetti e due new entry, Costantino Della Gherardesca e Caterina Balivo.

La serata si è aperta con le sette maschere in gara che si sono esibite sulle note di “Felicità” insieme ad Al Bano Carrisi tornato per qualche minuto nelle vesti del Leone.

E’ stata quindi la volta dello spareggio tra la Tigre Azzurra che ha cantato “La pelle nera” di Nino Ferrer e Orsetto che ha proposto “Ragazzo fortunato” di Jovanotti, premiato dal voto social con il 74% delle preferenze. La Tigre Azzurra è stata eliminata e ha dovuto svelare la propria identità: Mauro Coruzzi.

E’ iniziata poi la gara che ha visto salire per primo sul palco il Pappagallo che ha cantato “I migliori anni della nostra vita” di Renato Zero, seguito dal Lupo con “Chi fermerà la musica” dei Pooh, dal Gatto con “E dimmi che non vuoi morire” di Patty Pravo, dalla Giraffa che ha proposto “Una vita in vacanza” de Lo Stato Sociale, dalla Farfalla con “Adrenalina” di Wisin feat. Jennifer Lopez e Ricky Martin, e da Orsetto con “24mila baci” di Adriano Celentano.

Dopo l’esibizione di Al Bano in “Di rose e di spine” il pubblico a casa tramite il voto social (sui profili ufficiali del programma: Instagram, Facebook e Twitter) ha scelto di far proseguire la gara al Pappagallo, mentre la giuria si è espressa a favore di Farfalla, Giraffa e Orsetto. Allo spareggio sono andati il Lupo e il Gatto.

Ma il pool investigativo, una delle novità di questa edizione, composto da 30 detective, presenti in platea, veri e propri investigatori che avranno un ruolo sempre più centrale nel corso delle puntate, e capitanati da Simone Di Pasquale e Sara Di Vaira, hanno sparigliato le carte decidendo di salvare il Gatto e di mandare la Giraffa allo spareggio.

Il voto social ha sancito la salvezza per il Gatto e l’eliminazione della Giraffa che ha tolto la maschera svelando la propria identità: la grande Katia Ricciarelli.

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...