DOPO LA CAMPAGNA DI STRISCIA LA NOTIZIA L’AIFA APPROVA LA RIMBORSABILITÀ DELLA TERAPIA GENICA PER I BAMBINI MALATI DI ATROFIA MUSCOLARE SPINALE

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha da poco approvato la rimborsabilità della prima terapia genica per molti bambini affetti da Atrofia Muscolare Spinale di Tipo 1. Una svolta nella lotta per contrastare una delle principali cause genetiche di morte infantili e sulla quale Striscia la notizia, da mesi, si è mobilitata per sensibilizzare le istituzioni.

Il Tg satirico di Antonio Ricci è stata la prima trasmissione nazionale ad affrontare il tema e lo ha fatto attraverso il racconto della storia di Melissa, bambina affetta da SMA che non poteva accedere alle terapie perché oltre il limite dei sei mesi di età. La novità introdotta dall’AIFA non terrà più conto degli anni e, invece, garantirà cure gratuite attraverso il sistema sanitario nazionale a tutti i bambini sotto i 13.5 kg di peso. Una vittoria per Striscia, ma soprattutto per Melissa e per i tanti bambini che come lei potranno finalmente curarsi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...