SPECIALE GIOCHI TOKYO 2020 – Debutto amaro per Benedetta Pilato, squalificata nei 100 rana: “E’ stata una gara orribile e non trovo una spiegazione”

E’ stato un debutto purtroppo amaro quello di Benedetta Pilato ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. La giovane campionessa europea e primatista del mondo nei 50 rana ha chiuso al quinto posto la batteria dei 100 rana ma è stata squalificata dai giudici per un’irregolarità nella gambata.

“E’ stata una gara orribile e non trovo una spiegazione. Prima stavo benissimo e invece oggi dopo i primi 50 ho iniziato a fare una fatica assurda”, ha dichiarato sconsolata Benny. “Era già successo una volta ma ho fatto tutte le altre gare con queste gambe, ho fatto anche il record del mondo”.

Forse le pressioni esterne e le aspettative possono aver condizionato la nuotatrice tarantina che, ricordiamolo, ha solo 16 anni. La squalifica odierna nulla toglie al grande talento di Benedetta che è una punta di diamante dell’Italnuoto e che avrà sicuramente modo di rifarsi in futuro, perché nello sport come nella vita capita di perdere e di sbagliare ma l’importante è riuscire a rialzarsi più forti di prima. Forza Benny!

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...