SPECIALE GIOCHI TOKYO 2020: L’alba italiana si è tinta d’argento grazie allo storico secondo posto della staffetta 4×100 stile libero maschile

L’alba italiana si è colorata d’argento grazie allo storico secondo posto conquistato dalla staffetta 4×100 stile libero maschile ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Il quartetto composto da Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo è stato straordinario e nella finale al Tokyo Aquatics Centre ha chiuso con il tempo di 3’10″11, dietro soltanto agli Stati Uniti, oro in 3’08″97, e davanti all’Australia, terza in 3’10″22.

“Siamo felicissimi, questa è una squadra grandiosa. L’ottima prestazione di Ceccon ci ha fatti risalire. Io ho faticato a prendere le misure di Dressel che è partito fortissimo, ma poi sono rientrato bene. Abbiamo fatto un pezzo di storia”, ha dichiarato Miressi.

“Sapevamo che avevamo buona possibilità di medaglia. Stavo bene, me lo sentivo. Un argento olimpico non è da tutti i giorni. Ora ci proverò anche nei 100 dorso dove tutto è possibile”, ha detto Ceccon.

“Non ho parole, abbiamo scritto una pagina bellissima dello sport italiano. Eravamo convinti prima della gara di poter far bene, ma addirittura un argento mi sembra impossibile. L’ho sempre sognato da bambino, stringere questa medaglia è qualcosa di unico”, ha aggiunto Zazzeri.

“Non so cosa dire, era impensabile già stare qui, è tutto fantastico. Questa medaglia mi ripaga di tutto”, ha chiosato Frigo.

di Samuel Monti

credit foto Coni – Simone Ferraro/GMT

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...