“STORIE NATURALI” METTE IN SCENA “CASA D’ALTRI” DI SILVIO D’ARZO, TEATRO IN BAITA SOTTO LE PALE DI SAN MARTINO

“Un’assurda vecchia, un assurdo prete: tutta un’assurda storia da un soldo”. In queste poche righe il protagonista della vicenda riassume nel finale quello che Montale definì “Un racconto perfetto”. Questa la storia scelta da Stefano Scandaletti e Monica Codena per la seconda edizione di Storie Naturali, in programma dal 17 al 22 agosto in una baita in località Col di San Martino di Castrozza.

Cosa accade quando la vita di un tranquillo, e ormai stanco, prete di un piccolo paese di montagna viene scossa da una domanda inaspettata?  E quali riflessioni, tale domanda, può scatenare negli spettatori?

Anche quest’anno, attraverso il progetto teatrale “Storie Naturali”, Stefano Scandaletti e Monica Codena vogliono invitare il pubblico a interrogarsi su grandi temi esistenziali. Per questo hanno scelto di mettere in scena un’inedita pièce tratta dall’opera postuma “Casa d’altri” di Silvio D’Arzo, pseudonimo di Ezio Comparoni (1920-1952): circa 40 minuti di spettacolo, musicato live dal polistrumentista Domenico Calabrò e prodotto da Federico Massa, in cui le certezze di un uomo di chiesa vengono messe in discussione dagli interrogativi di una donna sconosciuta che, giunta improvvisamente in paese, spezza il riprodursi costante e sempre uguale dell’esistenza.

Gli spettatori, che inizieranno il loro viaggio introspettivo con una breve camminata di 15 minuti nella natura, prima di fare il loro ingresso nel maso, assisteranno dunque ad un dialogo dal ritmo sempre più serrato, interpretato abilmente per entrambi i personaggi dall’attore Stefano Scandaletti, in cui solo alla fine si riuscirà a scoprire la vera domanda, tuttora attuale, su cui ruota la vicenda.

L’appuntamento è da martedì 17 a domenica 22 agosto presso l’originale palcoscenico di una baita di montagna in località Col di San Martino di Castrozza. Ogni giorno sono previste 4 repliche (tutti i giorni dalle 16.00 alle 19.00 mentre dalle 10.00 alle 13.00 nella giornata di domenica), con massimo 12 spettatori per appuntamento.

La partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria chiamando il numero 351 6099914 o 0439 768867. Trattandosi di spettacolo al chiuso, come da normative nazionali, è necessario munirsi di Green Pass o certificazione equivalente (avvenuta vaccinazione, di almeno una dose, da almeno 14 giorni; certificazione di avvenuta guarigione nei 6 mesi precedenti o risultato tampone rapido o molecolare effettuato nelle 48 ore precedenti con esito negativo) e autocertificazione compilata preventivamente stampata da esibire ai controlli al momento dell’accesso in struttura.

“Storie Naturali” – organizzato dall’Associazione Le Stelle Alpine in collaborazione con Dolomiti Film Festival e il Gruppo Giovani San Martino, il supporto di Apt San Martino di Castrozza Primiero e Vanoi ed Ecologica della Montagna e il prezioso contributo di sponsor del territorio e numerosi volontari –  ambisce a diventare un evento ricorrente e continuativo, in grado di avvicinare gli spettatori, locali e turisti, alla bellezza e al fascino della montagna e della cultura. Di certo regalerà indelebili emozioni e un’esperienza davvero unica a chi vi parteciperà.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...