GIORNATE DEGLI AUTORI: Il documentario BENELLI SU BENELLI chiude le proiezioni speciali

Si chiamava Antonio ed era l’ultimo di sei fratelli nati a Pesaro a cavallo del XX secolo, tutti con la passione delle moto nel sangue. Per tutti era Tonino Benelli, leggendario asso delle due ruote in sella alla “sua” Benelli 175 a motore monocilindrico con cui vinse corse a ripetizione fin dagli anni ’20, laureandosi campione italiano per quattro anni di fila tra il 1925 e il 1931.

Quest’anno la casa motoristica pesarese, fondata dal primogenito Giuseppe Benelli nel 1911, festeggia i suoi 110 anni di attività ed è ancora considerata un marchio di qualità assoluto. Per celebrare una leggenda italiana e il suo dimenticato protagonista la casa di produzione Genoma Films ha realizzato il docufilm di Marta Miniucchi Benelli su Benelli  che chiuderà le proiezioni speciali delle Giornate degli Autori 2021 con un happening “rombante” sabato 11 settembre tra la Sala Laguna e Isola Edipo. Con la voce narrante di Neri Marcoré il film racconta la vita privata dello spericolato pilota, le gare con le numerose vittorie, ma anche amare delusioni: storie dimenticate che tornano vivide attraverso immagini fotografiche, filmati di repertorio, interviste e ricostruzioni opportunamente mixate.

Questa storia, apparentemente tutta al maschile, tra officine, circuiti, fratelli spesso in conflitto ma legati dalla stessa passione visionaria, ha però una profonda e inattesa radice femminile. Se per la storia fu Teresa Boni Benelli, alla morte del marito, a scommettere sulle doti dei suoi figli investendo il piccolo capitale di famiglia in un’autofficina al centro di Pesaro nel 1911, il film Benelli su Benelli è frutto della collaborazione tra due autrici: la sceneggiatrice Annapaola Fabbri e la regista Marta Miniucchi, già vincitrice di diversi premi nella categoria del cortometraggio.

A rendere possibile questa impresa produttiva – realizzata con il sostegno di CMT Orange Tools di Marcello Tommassini e che sarà accompagnata a Venezia dal grande campione Giacomo Agostini – sono stati anche Marco Ferri (il direttore della fotografia), il musicista Mario Mariani, l’autore del montaggio Paolo Marzoni. E naturalmente il produttore Paolo Rossi Pisu che torna dopo Est di Antonio Pisu, presentato lo scorso anno alle Notti Veneziane e diventato una mini serie (ora on air su Sky).

Nella Sala Laguna cogestita insieme a Isola Edipo, l’11 settembre alle 16.00, sarà certamente una grande festa tra cinema e sport quella che conclude idealmente lo spazio off delle Giornate degli Autori edizione 2021. Una festa… rombante.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...