CICLISMO: È la campionessa cubana Arlenis Canadilla Sierra la prima firma nell’albo d’oro della Tre Valli Varesine Women e-work

È la campionessa cubana Arlenis Canadilla Sierra la prima firma nell’albo d’oro della Tre Valli Varesine Women e-work. La portacolori del team Monex Women’s Pro Cycling ha prevalso sul rettilineo di via Sacco, nel centro di Varese, in uno sprint a tre su Mavi Garcia (Alè BTC Ljubljana) e Rachel Neylan (Parkhotel Valkenburg.

Con un ritardo di 27 secondi, dopo i 92 chilometri della corsa partita da Busto Arsizio, è giunta la prima delle italiane: Barbara Malcotti del team Valcar Travel & Service. Quinta posizione, a un minuto, per la legnanese Silvia Magri (Valcar Travel & Service).

Simone Zani ha raccolto le dichiarazioni a caldo delle cicliste italiane:

Valentina Scandolara: “Il percorso è impegnativo e penso si farà un po’ di selezione, sono fiduciosa nell’aiuto delle mie compagne e mi metterò a disposizione della squadra. Quando si dà la possibilità alle donne di gareggiare possiamo dimostrare che anche le nostre gare sono emozionanti come quelle degli uomini. Ho avuto anche la fortuna di correre all’estero, in Australia, in America e in Olanda, in Italia siamo indietro su tanti fronti ma mi dà fiducia il fatto che quando partono alcune cose in altre nazioni poi arrivano anche nel nostro Paese”.

Alice Gasparini: “Sono emozionata perchè abito a due passi da qui e sono felice che quest’anno ci sia anche la prima edizione femminile. E’ stata una buona stagione in cui mi sono ripresa da vari problemi di salute, ho lavorato molto per la squadra e abbiamo ottenuto parecchi risultati e sono contenta per questo. Spero di migliorare ancora il prossimo anno. Le vittorie del bronzo di Elisa Longo Borghini alle Olimpiadi e del titolo di Elisa Balsamo ai Mondiali aiutano a dare visibilità al ciclismo femminile”.

Noemi Cantele: “E’ una bellissima soddisfazione assistere alla prima Tre Valli Varesine femminile, speriamo che la storia sia lunga come quella degli uomini. Il prossimo anno salirà di categoria, ma è importante aver posato la prima pietra. L’idea di associare la corsa femminile a quella maschile è vincente, hanno capito che è fondamentale fare l’abbinamento delle edizioni dei grandi eventi, ne giova tutto il movimento”.

Tatiana Guderzo: “Negli ultimi anni le gare più importanti maschili vengono associate a quelle femminili e da italiana sono felice quando vedo questi eventi dare visibilità al ciclismo femminile che sta facendo dei piccoli passi avanti. La strada è ancora tutto in salita, dobbiamo lavorarci molto. Speriamo che si continui su questa strada a dare speranza alle ragazzine che vogliono vivere di questo sport. Nel 2021 ho puntato alla mia forma nel punto della stagione in cui c’era la selezione alle Olimpiadi, aver fatto un ottavo posto al Giro con quelle atlete, con quelle salite e facendo da gregaria a Garcia per me è stato soddisfacente”.

Silvia Pollicini: “E’ sempre un’emozione correre sulle strade di casa e chiudere la mia carriera qui è stato indescrivibile. Sentire il mio nome e la gente che applaudiva all’arrivo è stato bellissimo. Quattro mesi fa ho iniziato a capire di essere arrivata al mio limite, la mia curva di crescita iniziava ad appiattirsi e vedendo persone che sono arrivate alla fine stremate ho deciso di troncare prima di odiare uno sport che amo profondamente. Negli ultimi quattro anni ci sono stati parecchi cambiamenti nel settore femminile, dal prossimo anno verranno rilasciare molte licenze World Tour e questo permetterà alle ragazze di essere professioniste a tutti gli effetti ed è un bel passo verso l’uguaglianza”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...