‘Il Provinciale’ alla scoperta di Enna

Un viaggio alle origini nella Sicilia centrale, dove si nascondono le radici più antiche e profonde dell’isola. È dedicata a Enna e ai monti Erei la puntata de “Il Provinciale” del 13 novembre, in onda alle 14.00 su Rai2, condotta da Federico Quaranta, che prosegue il proprio cammino per raccontare luoghi, persone e valori della provincia italiana. Un itinerario nell’entroterra siciliano che parte dalla Rocca di Cerere, consacrata alla dea delle messi e della fertilità, e dal Lago di Pergusa, dove ha origine il mito di Proserpina e della sua ciclica discesa agli inferi, che secondo gli antichi spiega l’alternarsi delle stagioni. Federico farà tappa anche al Villaggio Bizantino di Calascibetta, fra le tombe arcaiche che raccontano le prime civiltà insediatesi sui monti Erei, per poi approdare all’area archeologica di Morgantina, che ha visto riemergere l’antica città fondata dai Morgeti e in seguito divenuta greca e poi romana. E poi il Parco di Floristella-Grottacalda è uno dei siti di archeologia industriale più significativi del sud Italia, un altopiano ricco di zolfo e di gesso dove si incontrano miniere abbandonate, i ruderi dei “calcheroni” per l’estrazione dell’olio di zolfo, ma anche suggestivi torrenti e cascatelle dal colore lattiginoso per la presenza di gesso disciolto nell’acqua. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...