Addio al celebre scrittore Wilbur Smith

Si è spento improvvisamente a 88 anni, a Cape Town in Sudafrica, Wilbur Smith, uno degli scrittori più famosi del mondo.

A dare la triste notizia è stato il suo sito con queste parole: “L’autore di bestseller globale Wilbur Smith è morto inaspettatamente questo pomeriggio nella sua casa di Città del Capo dopo una mattinata passata a leggere e scrivere con sua moglie Niso al suo fianco. Maestro indiscusso e inimitabile della scrittura d’avventura, i romanzi di Wilbur Smith hanno conquistato i lettori per oltre mezzo secolo, vendendo oltre 140 milioni di copie in tutto il mondo in più di trenta lingue.

Nato il 9 gennaio 1933 nella Rhodesia del Nord, ora Zambia, nell’Africa centrale, era figlio di Herbert, un lavoratore della lamiera, e di Elfreda, che lo ha incoraggiato a leggere artisti del calibro di CS Forester, Rider Haggard e John Buchan. Il primo romanzo di Wilbur, Smith When the Lion Feeds, pubblicato nel 1964, è stato un bestseller istantaneo e ciascuno dei suoi romanzi successivi è apparso nelle classifiche, spesso al numero uno, dando all’autore l’opportunità di viaggiare in lungo e in largo alla ricerca di ispirazione e avventura. Courtney, la sua serie più famosa, è stata anche la più lunga nella storia dell’editoria”.

L’ultimo romanzo dello scrittore si intitola “Il nuovo Regno” ed è ambientato nell’Antico Egitto, scritto con Mark Chadbourn. Il 25 novembre uscirà per Harper Collins “Fulmine”, il seguito de Le avventure di Jack Courtney”.

credit foto Facebook Wilbur Smith

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...