SERIE A: Nella 23a giornata Milan-Juventus è terminata 0-0. Vittorie per Spezia, Roma e Napoli. Tutti i risultati

Nella 23a giornata del campionato di Serie A il big-match Milan-Juventus è terminato 0-0. La partita ha regalato poche emozioni. I rossoneri hanno sfiorato la rete con Leao e Giroud, i bianconeri con i tiri di Dybala e Morata. Il Milan è ora terzo in classifica mentre la Juventus è quinta.

Cagliari e Fiorentina hanno pareggiato 1-1. Nel primo tempo all’8′ Biraghi ha sbagliato un rigore, mentre i sardi hanno colpito due pali con Joao Pedro e Marin. A inizio ripresa Joao Pedro di testa ha portato in vantaggio il Cagliari, poi si è fatto parare un rigore al 63′. I viola sono rimasti in dieci per l’espulsione di Odriozola, ma hanno pareggiato al 75′ con Sottil.

Lo Spezia ha superato 1-0 la Sampdoria. Dopo un primo tempo avaro di emozioni, al 69’ Verde con un destro al volo ha siglato la rete della vittoria. I blucerchiati sono rimasti in dieci per l’espulsione di Ekdal.

Il Torino ha pareggiato 1-1 con il Sassuolo. I granata sono passati in vantaggio con un colpo di testa di Sanabria, e hanno colpito tre pali con Mandragora, ancora Sanabria e Bremer. I neroverdi hanno trovato il pari all’88’ con Raspadori.

Il Napoli ha travolto 4-1 la Salernitana vincendo il derby campano. Gli azzurri hanno sbloccato il risultato al 17′ con una girata di Juan Jesus ma al 33′ Bonazzoli ha trovato il pareggio. Nel recupero Mertens su rigore ha riportato avanti il Napoli, che nella ripresa ha calato il tris al 47′ con Rrahmani e il poker ancora su rigore (concesso per un tocco di braccio di Veseli) con Insigne che ha messo a segno il gol numero 115 con i partenopei, raggiungendo Maradona.

La Roma ha battuto l’Empoli 4-2 al termine di un match ricco di gol ed emozioni. Al Castellani nel primo tempo i giallorossi sono passati in vantaggio al 24′ con Abraham che ha firmato anche il raddoppio al 33′. Due minuti più tardi Oliveira ha calato il tris e al 37′ Zaniolo ha chiuso i giochi mettendo a segno il 4-0. Nella ripresa i toscani hanno accorciato le distanze con Pinamonti e con un destro dal limite di Bajrami.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...