I Rovello Sgavisc hanno vinto l’edizione 2022 della European Winners Cup di Tchoukball

L’edizione 2022 della European Winners Cup di Tchoukball (equivalente della champions league del calcio) è stata assegnata a Rovello Sgavisc, squadra di punta della Polisportiva rovellese.

La pandemia prima e la guerra nella vicina Ucraina hanno rischiato di far saltare l’appuntamento fino a poche settimane dall’avvio visto che il palazzetto inizialmente assegnato era stato poi utilizzato per l’ospitalità dei profughi Ucraini.

I Rovello Sgavisc, già campioni d’Italia dal 2019 (purtroppo a causa della pandemia non si sono assegnati scudetti negliultimi due anni), hanno partecipato a questa competizione che si è svolta a Varsavia il 30 Aprile ed il 1° Maggio vincendo tutti e sei gli incontri disputati.

Le squadre in gara erano dieci divise in due gironi:

GIRONE A

Saronno Castor (ITA)

La Chaux-de-Fonds Beehives (SUI)

Warsaw Hornets (POL)

Guildford Inferno (GBR)

Rumcajska Jicin (CZE)

GIRONE B

Rovello Sgavisc (ITA)

Geneva Dragons (SUI)

Ursus Rybnik (POL)

Limeta Lomnice (CZE)

Fusion Madrid (SPA)

Entrambe le italiane hanno concluso la fase a gironi a pieni punti trovando pane per i loro denti solo nelle partite con le squadre elvetiche.

Le semifinali hanno visto nuovamente prevalere le due italiane con i punteggi di:

Saronno Castor (ITA) 65 – 60 Geneva Dragons (SUI)

Rovello Sgavisc (ITA) 67 – 45 La Chaux-de-Fonds Beehives (SUI)

coach in panchina con Ribnyc

La prova di forza degli Sgavisc in semifinale è stato il segnale che questa volta i ragazzi di coach Caprani erano ben determinati a portare a casa la coppa, unico trofeo che mancava alla ricca bacheca comasca (3 scudetti, 1 coppa Italia, 2 European Silver Cup).

tiro Guido su Ribnik

La finale è iniziata subito col turbo per Rovello con una zampata di 4 punti a zero, poi Saronno ha aggiustato la difesa e ha recuperato nel corso del primo tempo fino ad avere un massimo di 2 punti di vantaggio. Nei minuti finali ha riaccelerato Rovello che ha chiuso 20 a 16 il primo terzo.

tiro Laura

Il secondo tempo è da sempre la specialità degli Sgavisc ma questa volta si sono decisamente superati con 10 minuti di prestazione perfetta che ha lasciato ai Castor solo le briciole. Dopo aver raggiunto quota +20 il secondo tempo si è chiuso a +17 (46 a 29) per gli Sgavisc.

difesa su Ginevra

Nel terzo tempo i rovellesi hanno sostanzialmente amministrato limitandosi a replicare al tentativo di Saronno che ha ridotto temporaneamente le distanze a +10 per Rovello fino al 67-51 finale, frutto di una prestazione maiuscola contro cui nulla hanno potuto i saronnesi che pure erano stati impeccabili per tutta la kermesse.

foto di tutte le squadre

La manifestazione si è conclusa con una sobria premiazione e la foto di rito con i giocatori di tutte le squadre, ragazzi che si conoscono e che spesso instaurano delle vere e proprie amicizie ed a volte si accordano per iscrivere squadre “internazionali” al beach tchoukball tournament a Rimini (quest’anno in programma il 14 e il 15 Maggio).

La squadra ha poi festeggiato in un ristorante nel centro di una Varsavia agghindata per la festa dei lavoratori e la festa della costituzione (3 Maggio).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...