“Azzurro shocking, come le donne si sono riprese il calcio” in prima serata su Rai 1

Le Azzurre di Milena Bertolini sono pronte a scendere in campo per affrontare gli Europei in Inghilterra, domenica 10 luglio, mentre la Serie A italiana si prepara alla sua prima stagione nell’era del professionismo. È un momento che la Rai vuole celebrare con il documentario “Azzurro Shocking, come le donne si sono riprese il calcio”, che andrà in onda sabato 9 luglio su Rai 1 dopo il Tg1 delle 20 e in contemporanea su RaiPlay.
Un titolo che potrà sembrare spiazzante per chi vede il calcio femminile come uno sport recente, ma “Azzurro Shocking” nasce proprio per raccontare una storia a molti sconosciuta. Grazie al materiale di repertorio proveniente da archivi internazionali e dalle Teche Rai, verrà raccontata infatti un’avventura iniziata più di un secolo fa, quella di un movimento sportivo spesso ignorato, a volte deriso, se non addirittura osteggiato dai regolamenti nazionali e internazionali. Un viaggio nel tempo, attraverso l’impegno di calciatrici, dirigenti e addette ai lavori che hanno permesso al movimento calcistico femminile di guadagnare spazio e visibilità, dai campetti di periferia fino agli ascolti record segnati dalla Nazionale femminile sulle reti Rai.
Una storia che verrà raccontata dalle voci di alcune delle calciatrici azzurre più amate, e da quelle del Commissario Tecnico Milena Bertolini e del Capo delegazione della Nazionale femminile Cristiana Capotondi. Ad arricchire il racconto le testimonianze di alcune donne che hanno contribuito con la loro storia ad abbattere muri che sembravano invalicabili: l’allenatrice Patrizia Panico, prima donna sulla panchina di una Nazionale giovanile maschile, e poi Natalina Ceraso Levati, prima presidente della Divisione Calcio femminile, Grazia Pinna, prima donna arbitro in Italia, Maria Marotta, prima donna ad arbitrare in serie B maschile ed Elisabetta Vignotto, ex colonna della Nazionale e ora dirigente calcistica. Insieme a loro alcune delle voci che raccontano il calcio al pubblico Rai: Donatella Scarnati, Tiziana Alla, Katia Serra e Sara Meini, che in questi giorni sono impegnate proprio nelle telecronache di Euro 2022.
Azzurro Shocking, realizzato dalla Direzione Comunicazione Rai e da Rai Sport, è scritto da Daniela Arpino, Achille Corea, Metis Di Meo e Azzurra Di Tomassi. La regia è di Azzurra Di Tomassi.
Il documentario nasce grazie alla collaborazione con la FIGC, iniziata durante i Mondiali femminili del 2019 con “Ragazze Mondiali” e culminata con “Sogno Azzurro”, la docu-serie che ha raccontato la preparazione e il trionfo agli Europei della nazionale di Roberto Mancini. Un altro passo della Rai lungo un percorso di sperimentazione e innovazione del linguaggio nel racconto dello sport e di tutti i suoi risvolti nella storia e nella società italiana.

Un commento

  1. Sto seguendo le partite dell’Europeo, domani avremo l’esordio dell’Italia.
    Sono partite spettacolari, ben giocate (pur con qualche errore tecnico), pochi falli, pochissime proteste, niente simulazioni. Molto meglio delle partite “maschili”, almeno da questi punti di vista.
    Andrebbero valorizzate maggiormente.

    "Mi piace"

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...