Il programma completo della decima edizione di ALLEGRO CON BRIO

Dopo il successo di pubblico raccolto negli anni passati, dal 29 luglio al 7 agosto il parco di Villa Maioni di Verbania torna a ospitare la rassegna ALLEGRO CON BRIO. Libri, musica e teatro sul Lago, giunta quest’anno alla sua decima edizione.

Dieci giorni di appuntamenti, tutti a ingresso libero, organizzati dalla Biblioteca Civica Ceretti e dal Comune di Verbania in collaborazione con l’Associazione 21 marzo. Dieci giorni in cui si intrecceranno eventi culturali, reading, sessioni musicali e momenti di spettacolo, incontri con gli autori, danza, teatro e laboratori e molto altro, dedicati a tutte le fasce di età.

“Ritengo che il percorso di questi due anni, così complesso per il settore culturale, sia stato possibile solo grazie alla tenacia e alla forza di chi ha creduto e continua a credere che la cultura sia una delle “strade” attraverso cui si possa migliorare sensibilmente la vita delle persone – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura della Città di Verbania Riccardo Brezza – Grazie a questa convinzione non abbiamo smesso di programmare e progettare l’offerta culturale cittadina ed arriviamo a questo anniversario decennale con la consapevolezza che Allegro Con Brio è cresciuto, è mutato nel tempo, ha allargato il suo pubblico e con esso anche la squadra di volontari, collaboratori e persone che lavorano per la riuscita di questa appassionante rassegna”.

“Non vediamo l’ora di poter iniziare questa rassegna, questa edizione di Allegro con Brio è valorizzata da artisti di calibro e si presenta come una proposta di grande varietà  – continua Paolo Dezuanni, vicepresidente di Associazione 21 Marzo – È un appuntamento annuale che si posto fin da subito l’obiettivo di arricchire il panorama culturale cittadino, abbiamo certezza che gli eventi saranno molto partecipati e che anche la sfera giovanile possa sentirsi protagonista in questi dieci giorni di Festival”.

“In queste settimane il pubblico sta tornando molto numeroso a frequentare la biblioteca e le iniziative culturali. Segno che c’è una forte volontà di tornare a partecipare, a stare insieme e a conoscere artisti e spettacoli nuovi – ha concluso Andrea Cassina, Direttore della Biblioteca di Verbania – Anche la partecipazione dei volontari di Allegro con Brio è molto aumentata rispetto ai due anni precedenti. Tutto questo fa pensare che raggiungeremo il traguardo della decima edizione del Festival con una grande presenza di pubblico, distribuito sugli oltre 20 appuntamenti in calendario”.

Dopo i primi appuntamenti, annunciati nel corso di una prima conferenza stampa che si è tenuta a Verbania nelle scorse settimane, viene svelato oggi il resto di un cartellone molto variegato, che si pone l’obiettivo di regalare ai suoi spettatori incontri ricchi di valore, capaci di divertire e di stimolare la curiosità, alla scoperta di artisti e forme artistiche nuove e diverse, alla scoperta, proprio grazie alla cultura, delle meraviglie del territorio del Verbano.

QUESTO IL CALENDARIO COMPLETO DELLA RASSEGNA, presentato nella conferenza stampa aperta al pubblico che si è conclusa con l’esibizione di NICOLA DELLA MAGGIORA, artista sordo, attore e poeta toscano con la poesia “Soffione”.

È aperta online la prenotazione per tutti gli spettacoli serali ospitati da Villa Maioni (tramite le pagine dei singoli eventi) che, in caso di tempo sfavorevole, si trasferiscono nella sala teatrale del Maggiore; la prenotazione garantisce il posto in sala in caso di spostamento.

Venerdì 29 luglio

Ore 15.00-17.00, Biblioteca – Spazio Bib Hub

LE JEU – IL GIOCO

Laboratorio di teatro e comicità, condotto da Elena Casotto – Progetto RESCUE!

Alla scoperta della fonte della nostra pura gioia trasportati dai giochi teatrali, una sorgente molto preziosa dalla quale attingere la nostra forza creativa originaria. Non è necessaria esperienza ma si consigliano vestiti comodi e uno spirito leggero. www.progettorescue.com

Ore 18.00, Lungolago di Verbania Intra

KLEZPARADE ORCHESTRA in PARATA

Una festa di suoni, scandita dalle note inconfondibili del Klezmer, qui e là visitate da altre tracce sonore del popolo ebraico. Un’invasione di musicisti a tempo di note migranti, figlie di un popolo in cammino e dei suoi mille incontri con altre genti. Note capaci di far ridere e piangere, ballare e pregare, talvolta nello stesso momento.

Ore 21.15, Parco di Villa Maioni

KLEZPARADE ORCHESTRA in KLEZPARADE

È la Giornata Europea della Cultura Ebraica 2020 e, nella splendida cornice dei Bagni Misteriosi, l’edizione milanese si chiude con una grande festa-concerto della KlezParade. Per la prima volta si sono riuniti tanti musicisti con l’idea di dar vita a una vera e propria orchestra di musica ebraica; quindici personalità che a questo repertorio e a questa cultura hanno dedicato amore ed esperienze lungo le loro carriere.

Sabato 30 luglio

Ore 10.30, Parco di Villa Maioni

POTI POTI

Il sabato mattina d’estate si legge nel parco

Isole di cuscini nel fresco del parco della biblioteca, tra l’ascolto delle storie con i lettori del Progetto Nati per Leggere VCO e altri libri disponibili per il prestito gratuito.

Ore 11.00, Verbania, frazione Biganzolo

IL TEATRO NEI PAESI

Apecar itinerante di Progetto RESCUE! In CAMMINARE CAMMINARE CAMMINARE

Attività in natura

Un itinerario collettivo all’aria aperta alla ricerca di un passo in comune, alla scoperta di un rapporto diretto, dinamico e ludico con quello che siamo e ci circonda. È un’attività adatta a persone di ogni età con voglia di sperimentare il territorio interno ed esterno.

Ore 16.30, Verbania, frazione Biganzolo

IL TEATRO NEI PAESI

Apecar itinerante di Progetto RESCUE!

FESTA DI ARRIVO E SPETTACOLO DI APERTURA

Ore 17.30

IL TEATRO NEI PAESI

Apecar itinerante di Progetto RESCUE!

LABORATORIO DI TEATRO E PARATA PER IL PAESE

Alla scoperta dei segreti che danno vita al teatro itinerante del progetto. Introduzione alla recitazione, improvvisazione con musica dal vivo e parata in costume per il paese con bandiere, strumenti e canti.

Ore 18.00, Terrazza Bar Il Maggiore

BRUTTA. STORIA DI UN CORPO COME TANTI (Rizzoli, 2021)

Incontro con L’autrice Giulia Blasi

Perché mai un uomo può “essere brutto” – magari calvo, con un naso prominente, occhi sporgenti – mentre alle donne è richiesto di rispettare precisi canoni estetici e di apparire sempre giovani e attraenti?

È una domanda per la quale non abbiamo una risposta soddisfacente. È la storia raccontata da Giulia Blasi in questo libro, una raccolta di saggi brevi che hanno l’esplosività di una serie di monologhi lucidi e affilati, a metà tra ferocia e risata.

Ore 18.00, Terrazza Bar Il Maggiore

WAIKIKI CONTEMPORARY QUARTET in POLIRITMICA

feat Ivan Mancinelli, tra i più grandi solisti della scena musicale internazionale. Docente di strumenti a percussione presso il Conservatorio di Trieste, tiene masterclass in tutto il mondo.

special guest Giulio Tosatti

Il quartetto nasce nel 2016 all’interno del progetto dell’Orchestra di percussioni Waikiki, una realtà attiva da quasi 25 anni. In questi anni ha esplorato i vari territori della letteratura per percussioni, passando dal classico al contemporaneo e collaborando con grandi artisti internazionali.

Ivan Mancinelli, marimba; Davide Merlino, percussioni; Alessandro dell’Aglio, percussioni; Andrea Cocco, percussioni; Davide Broggini, percussioni; Giulio Tosatti, percussioni.

Programma:

Persona _ ToshimitsuTanaka

Ghanaia _ Matthias Schmitt (arr. Peter Sadlo)

Marimba Spiritual _ Minoru Miki

Ore 21.15, Verbania, Frazione Biganzolo

IL TEATRO NEI PAESI

Apecar itinerante di Progetto RESCUE!

EROTICA SUDAMERICANA

Musica ribelle latinoamericana

Con Vicente Cabrera, Camilla Sandri Bellezza e Elena Casotto. Un viaggio per il Latinoamerica tra musica, poesia, gag e racconti: una festa divertente e coinvolgente per tutte le età. La serata termina con la chiusura di ApeCarico e un piccolo banchetto con gadget e bevande.

Domenica 31 luglio

Ore 10.00-13.00, Biblioteca – Spazio Bib Hub

KILOMBO

laboratorio di canti e ritmi Latinoamericani

Condotto da Vicente Cabrera e Camilla Sandri Bellezza di Progetto RESCUE! Un’esplorazione individuale e collettiva su ritmi, canti e melodie tradizionali dell’America Latina, dove sperimentare una dimensione aperta e collettiva che rende il canto e l’espressività strumenti di trasformazione. Il laboratorio è rivolto a persone interessate ad un cambiamento interno ed esterno attraverso l’espressione artistica e musicale. Aperto a tutti i livelli di esperienze.

Ore 15.00 – Parco di Villa Maioni

IL TEATRO NEI PAESI

Apecar itinerante di Progetto RESCUE!

FESTA DI ARRIVO E SPETTACOLO DI APERTURA

Arrivo di ApeCarico e montaggio spettacolare della scenografia

Ore 18.30 – Parco di Villa Maioni

IL TEATRO NEI PAESI

Apecar itinerante di Progetto RESCUE!

LA VITA TOTALE DI MARGHERITA DAL LAGO

La vita totale di Margherita Dal Lago è una drammaturgia originale che racconta della scomparsa di una bambina. La sua fuga fermerà la vendita del paese affacciato sul lago e riporterà attenzione al cuore dei suoi abitanti e sulla forza della natura che li circonda. Con musica originale di Vicente Cabrera, eseguita dal vivo. La serata termina con la chiusura di ApeCarico e un piccolo banchetto con gadget e bevande.

Ore 18.00, Terrazza Bar Il Maggiore

GIOCARE TRA LE RIGHE: I LIBRI- GAME DI WE ARE MÜESLI

con Matteo Pozzi, co-fondatore dello studio

Lo studio di game design We Are Müesli, Fondato a Milano dalla visual designer Claudia Molinari e dallo scrittore creativo Matteo Pozzi, già autore per la Biblioteca di Verbania dell’escape room dedicata a Gianni Rodari “Ventiquattro Elle”, presenta altri due esperimenti al confine tra gioco, letteratura e ricerca storica: l’inchiesta giornalistica giocabile sul Golpe Borghese “Colpo di Stato” e il libro interattivo “Chi è chi”, distopia ispirata alle atmosfere della Germania Orientale.

Ore 21.15, Parco di Villa Maioni

PITECUS

di Flavia Mastrella e Antonio Rezza con Antonio Rezza

quadri di scena: Flavia Mastrella

(mai) scritto da Antonio Rezza

Uno spettacolo che analizza il rapporto tra l’uomo e le sue perversioni: persone che tirano avanti una vita ormai abitudinaria, individui che vendono il proprio corpo in cambio di un benessere puramente materiale, esseri che viaggiano per arricchire competenze culturali esteriori e superficiali.

Lunedì 1° agosto

Ore 21.15, Parco di Villa Maioni

MARTA PISTOCCHI in GRAND CABARET DE MADAME PISTACHE

Spettacolo di varieté musicale di e con Marta Pistocchi, regia di Claudio Cremonesi

Un one-woman-show, uno spettacolo musical-teatrale ambientato nei raffinati locali d’un cabaret parigino degli anni ‘30: il “Grand Cabaret de Madame Pistache”. Un viaggio musicale condotto, suonato, ballato e interpretato da Marta Pistocchi, virtuosa violinista ad alto tasso comico.

Martedì 2 agosto

Ore 18.00, Terrazza Bar Il Maggiore

ABITARE LA TERRA COME FARLO SENZA ESTINGUERCI

Incontro con Cristina Cotoribai

Lo spazzolino in bamboo, il drink senza la cannuccia in plastica e la raccolta differenziata non ci salveranno dalla crisi climatica. Per far la nostra parte e salvarci reciprocamente il sedere, dobbiamo scivolare dentro una prospettiva diversa e comprendere il reale impatto delle nostre esistenze.

Ore 21.15, Parco di Villa Maioni

PICCOLO CORPO

Proiezione del film di Laura Samani, miglior esordiente ai David di Donatello 2022

Sarà presente la regista Laura Samani

In una piccola isola del nord est italiano, in un inverno agli inizi del ‘900, la giovane Agata perde sua figlia alla nascita. La tradizione cattolica dice che, in assenza di respiro, la bambina non può essere battezzata. La sua anima è condannata al Limbo, senza nome e senza pace. Ma una voce arriva alle orecchie di Agata: sulle montagne del nord pare ci sia un luogo dove i bambini vengono riportati in vita il tempo di un respiro, quello necessario a battezzarli.

Evento in collaborazione con ll Cinecircolo socio-culturale Don Bosco

Mercoledì 3 agosto

Ore 18.00, Terrazza Bar Il Maggiore

CHIAMAMI COSÌ.

NORMALITÀ, DIVERSITÀ E TUTTE LE PAROLE NEL MEZZO (Edizioni Il Margine, 2022)

L’autrice Vera Gheno in dialogo con Camilla Mafrica

Negli ultimi tempi si parla in toni anche molto accesi di linguaggio inclusivo o ampio. In cinque brevi e stimolanti capitoli Vera Gheno cerca di fare il punto sul dibattito che si è sviluppato in Italia intorno al linguaggio, con l’intento di aiutare il lettore a prendere una posizione. Presentazione di Fabrizio Acanfora.

Ore 21.15, Parco di Villa Maioni

UN’AURA AMOROSA

GALÀ LIRICO

Lorenzo Battagion, baritono; Enrico Iviglia, tenore; al pianoforte il maestro Mirco Godio

Mozart – Così fan tutte Un’aura amorosa (Tenore)

Mozart – Le nozze di Figaro

Non più andrai, farfallone amoroso (Baritono)

Rossini – Il barbiere di Siviglia Ecco ridente in Cielo (Tenore)

Rossini – Il barbiere di Siviglia Largo al Factotum (Baritono)

Rossini – Il barbiere di Siviglia All’idea di quel metallo (duetto)

Donizetti – Betly

E fia ver… tu mia sarai – Non può il cor (Aria Tenore)

Donizetti – L’elisir d’amore Udite, udite o rustici (Baritono)

Donizetti – L’elisir d’amore

Ardir! Ah forse il cielo… voglio dire, lo stupendo (duetto)

Giovedì 4 agosto

Ore 18.00, Terrazza Bar Il Maggiore

CENERENTOLA (Feltrinelli, 2021)

L’autrice Fumettibrutti in dialogo con Paolo Dezuanni

Cenerentola non è andata a vivere nel castello, ma in una comune punk. E non ha nessuna intenzione di finire in sposa a un principe. Meglio la compagnia degli amici ratti. Una controfiaba, festosa e irriverente, che combatte e abbatte stereotipi e ghettizzazioni, sotto la risata che li seppellira.

Ore 21.15, Parco di Villa Maioni

GIORGIO CONTE & ORCHESTRA in SCONFINANDO

Giorgio è in scena con Alessandro Nidi, pianista e direttore d’orchestra con cui collabora da diversi anni. Insieme hanno realizzato questo album. Con Giorgio Conte e Alessandro Nidi suonano un quartetto d’archi, un polistrumentista fiati, un fisarmonicista che suona anche il vibrandoneon ed un batterista – bassista vocale. Lo spettacolo propone anche altre canzoni del grande repertorio di Giorgio Conte, a cui si ag giungono brani scritti, all’inizio della carriera, con il fratello Paolo.

Venerdì 5 agosto

Ore 18.00, Terrazza Bar Il Maggiore

QUESTO È UN GIORNO SPECIALE

Incontro con l’autrice Rossella Köhler

Dalla Terra ai Diritti Umani, dalla Pace, alla Memoria… 20 giornate da celebrare insieme

Testi di Rossella Köhler

Illustrazioni di Ilaria Zanellato Mondadori, 2022

Il calendario è pieno di giornate da ricordare e celebrare: scopriamole insieme!

Non solo per stimolare riflessioni, ma soprattutto per agire concretamente e diventare giovani cittadini consapevoli!

Venerdì 5 agosto

Ore 21.15, Parco di Villa Maioni

FABIO TROIANO in RACCONTI NERI E ALTRE STORIE DI PEPE CARVALHO

Fabio Troiano legge Manuel Vázquez Montalbán

incursioni musicali di Roberto Bonazinga e Julyo Fortunato

produzione Nidodiragno/CMC

Il mondo di Pepe Carvalho, emblematico investigatore barcellonese dal passato singolare, è una straordinaria avventura letteraria che porta la firma di Manuel Vázquez Montalbán, poliedrico scrittore e poeta spagnolo. A lui è dedicato questo reading che vede protagonista Fabio Troiano, attore versatilissimo, tra i più amati di cinema e di teatro. Ad accompagnarlo, le calde sonorità del contrabbasso di Roberto Bonazinga e della fisarmonica di Julyo Fortunato, polistrumentista di grande sensibilità.

Sabato 6 agosto

Ore 10.30, Parco di Villa Maioni

POTI POTI

presenta Gira Giramondo… in bicicletta!

Quest’oggi il carrettino di Poti Poti! è carico di ninne nanne da tutto il mondo e porta con sé anche Gira Giramondo, l’albo illustrato del Progetto Nati per Leggere VCO edito da Pulci Volanti. Dopo le letture è possibile usufruire del prestito gratuito dei libri della Biblioteca.

Ore 18.00, Terrazza Bar Il Maggiore

PANCINE FANTASTICHE (Paginauno edizioni, 2021)

L’autrice Cristiana Boido in dialogo con Walter Pozzi

“Tribù” di madri legate a valori differenti da quelli della società corrente: gruppi chiusi, nei quali si entra solo tramite la raccomandazione di altre madri. Sono i gruppi delle Pancine, svelati dal blogger Vincenzo Maisto, a cui va il merito di averle scoperte, additandole come un fenomeno di spassosa comicità.

Questo breve lavoro, grazie alla profilazione di quarantadue Pancine, è anch’esso sovversivo: le Pancine non sono solo manifestazioni di culture marginali o arcaiche, ma donne di ogni status sociale e culturale.

Ore 21.15, Parco di Villa Maioni

ROBERTO MERCADINI E GUIDO CATALANO in COSE CHE NON AVREMMO SPERATO DI POTERVI DIRE

Due schegge impazzite percorrono ciascuna la sua imprevedibile traiettoria, ma possono pur sempre incrociarsi. Così Guido Catalano e Roberto Mercadini, esseri simili e complementari, opposti e analoghi, raccontano le loro solitarie vicissitudini e la loro lunga amicizia, fra palesi somiglianze e altrettanto palesi differenze. Memorie, confessioni, racconti, poesie, favole, miti, pianti, risate, amori, odii, sfrenata esuberanza e toni di ineccepibile sobrietà.

Domenica 7 agosto

Ore 18.00, Terrazza Bar Il Maggiore

TORINO NOUVELLE VAGUE (Todaro, 2022)

L’autore Franco Ricciardiello in dialogo con Matteo Severgnini

Cinema e letteratura si intrecciano in questo romanzo giallo. Protagonisti un giovane PM e un vecchio regista della Nouvelle Vague, liberamente ispirato a JeanLuc Godard, sospettato di aver ucciso l’ex moglie dopo la Nuit Blanche, una festa dedicata alla cinematografia francese. Il palcoscenico è Torino, una Torino ricca di atmosfere, serate di gala al Museo del Cinema, strade avvolte nella nebbia. La vittima è Sophie Alma, musa indiscussa e attrice protagonista di molti film francesi degli anni Sessanta.

Ore 21.15, Parco di Villa Maioni

MICHELA GIRAUD in LAVERITÀ, NIENT’ALTRO CHE LA VERITÀ, LO GIURO. RELOADED

La fama ha le sue controindicazioni, e questo Michela Giraud lo spiega bene in un monologo dal ritmo serratissimo che farà ridere ma anche riflettere, come da sua vocazione. Lo show – che è ormai un cult – si fa megafono di manie e tic di una generazione, facendo a pezzi etichette e convenzioni senza mai tralasciare, in ogni caso, quanto siano importanti forza di volontà e indulgenza verso se stess*.

Da venerdì 29 luglio a domenica 7 agosto

Tutti i giorni alle 16.30 – Sabato 31 luglio e sabato 6 agosto anche alle 10.30

Spazio Bib Hub (piano inferiore) della Biblioteca Ceretti Verbania

VENTIQUATTRO ELLE

La prima escape room ispirata allo scrittore Gianni Rodari

Un gioco nel quale i partecipanti, all’interno di una stanza allestita a tema, hanno un tempo limitato per completare insieme una missione, risolvendo codici, enigmi, rompicapo e indovinelli. Adatta per adulti oppure per famiglie con bambini, per partecipare è necessario iscrivere il proprio gruppo su www.bibliotechevco.it/escaperoom Qui anche tutte le informazioni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...