Gli Stati Uniti mantengono la loro posizione di primo mercato mondiale dei viaggi e del turismo

Londra, Regno Unito: L’ultimo rapporto sulle tendenze economiche del World Travel & Tourism Council (WTTC) rivela che gli Stati Uniti rimangono il mercato dei viaggi e del turismo più grande e potente del mondo.

La sua posizione di vertice è stata riconfermata, nonostante le lunghe e dannose restrizioni ai viaggi che hanno fatto poco per fermare la diffusione della COVID-19 e hanno provocato solo gravi perdite economiche.

Tuttavia, pur mantenendo la prima posizione, il contributo del settore viaggi e turismo degli Stati Uniti all’economia nazionale è diminuito di 700 miliardi di dollari nel 2019, scendendo a poco meno di 1.300 miliardi di dollari l’anno scorso.

Una ricerca condotta da Oxford Economics per WTTC mostra che non ci sono stati cambiamenti nella classifica dei primi tre Paesi, con la Cina al secondo posto e la Germania al terzo.

Ma la classifica è illusoria, poiché le economie più importanti hanno rafforzato i loro numeri grazie ai viaggi interni, mentre il numero di visitatori internazionali è crollato.

Gli Stati Uniti sono stati scalzati dalla prima posizione pre-pandemia per quanto riguarda la spesa dei viaggiatori internazionali.

Ma nonostante le sfide degli ultimi due anni, il nuovo rapporto dell’ente turistico mondiale mostra che i viaggi d’affari sono sulla via della ripresa.

Julia Simpson, Presidente e CEO del WTTC, ha dichiarato: “Il nostro rapporto mostra la resilienza del settore Viaggi e Turismo, nonostante l’impatto delle restrizioni ai viaggi in tutto il mondo che non sono riuscite a fermare la diffusione del virus”.

“Nonostante un contesto macro difficile, il settore dei viaggi e del turismo si è ripreso. Il mondo, con alcune eccezioni, sta tornando a viaggiare. E stiamo assistendo a una ripresa dei viaggi d’affari. Nei prossimi 10 anni, la crescita di Viaggi e Turismo supererà quella dell’economia globale”.

I dati del WTTC rivelano che in termini di contributo del settore Viaggi e Turismo al PIL, la Cina ha mantenuto la seconda posizione, con oltre 814 miliardi di dollari, mentre la Germania è rimasta il terzo settore dei Viaggi e Turismo al mondo, con un contributo di 251 miliardi di dollari all’economia tedesca.

Il Regno Unito è scivolato drasticamente dal quinto posto nel 2019 al nono nel 2021, con un contributo di poco più di 157 miliardi di dollari, il più grande declino tra i primi 10 Paesi.

In termini di spesa dei viaggiatori internazionali, la Francia, che prima della pandemia era al quarto posto, ha superato Spagna, Cina e Stati Uniti per conquistare il primo posto.

La Cina, che rimane chiusa al resto del mondo, era al secondo posto prima della pandemia, ma è scesa drasticamente all’11° posto nel 2021.

In tutta l’Asia Pacifica, i principali mercati del turismo e dei viaggi, come la Tailandia e il Giappone, hanno registrato enormi perdite nella spesa internazionale, che hanno fatto sì che entrambi i mercati – rispettivamente al quinto e all’ottavo posto prima della pandemia – uscissero completamente dalla top 20 nel 2021.

Secondo le previsioni del WTTC, quest’anno i viaggi d’affari a livello mondiale dovrebbero crescere di oltre il 41%. Per i prossimi 10 anni, il WTTC prevede che i viaggi d’affari possano crescere in media del 5,5% all’anno, con un ritorno più rapido nella regione Asia-Pacifico.

Il WTTC prevede che entro il 2032 la Cina potrebbe superare gli Stati Uniti e diventare il più grande mercato mondiale dei viaggi e del turismo.

La ricerca mostra che il contributo del settore Viaggi e Turismo della Cina al PIL potrebbe raggiungere i 3,9 trilioni di dollari entro il 2032, diventando così il mercato dei Viaggi e Turismo più potente al mondo, mentre l’India potrebbe scavalcare la Germania per raggiungere il terzo posto con un valore previsto di 457 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...