UNHCR: 114 rifugiati e richiedenti asilo vulnerabili arrivano in Italia con un volo umanitario dalla Libia

Sono arrivati oggi a Fiumicino dalla Libia 114 rifugiati e richiedenti asilo vulnerabili, tra cui bambini, donne vittime di tratta, sopravvissuti alla violenza e alla tortura e persone in gravi condizioni di salute.

I nuovi arrivati provengono da vari Paesi, tra cui Eritrea, Sudan, Sud Sudan, Repubblica Democratica del Congo e Siria. Nel gruppo ci sono 33 persone identificate nei centri di detenzione dove hanno vissuto in durissime condizioni.

È stato l’ultimo volo in attuazione di un protocollo firmato ad aprile 2021 dai ministeri dell’Interno e degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, UNHCR, Comunità di Sant’Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e Tavola Valdese, che unisce le buone prassi delle evacuazioni di emergenza e dei corridoi umanitari e ha riguardato in totale 500 persone costrette a fuggire al proprio paese a causa della guerra e della violenza.

(cs)

©UNHCR/Michele Cirillo

Rispondi