Pacifico racconta il nuovo Ep “ElectroPo” che presenterà in quattro speciali concerti: “Avevo voglia di tornare a suonare. Il palco mi dà quella libertà che nella vita di tutti i giorni non sempre riesco a concedermi”

Pacifico, tra i cantautori e autori piu’ apprezzati nel panorama musicale italiano, sarà protagonista di quattro esclusivi concerti per presentare in anteprima live alcune canzoni contenute nel suo prossimo disco d’inediti, oltre ad altri successi del suo repertorio.
Per l’occasione, i brani presentati in anteprima sono stati raccolti in “ElectroPO”, un EP a tiratura limitata che sarà acquistabile solo nei luoghi dei concerti e che permetterà al pubblico presente di conservare un “assaggio” del nuovo album.

Il titolo dell’Ep rimanda allo stile electro-pop e al fiume Po:Crescendo sento di non poter essere piu’ così legato alla nostalgia, come quando ero giovane e questo traspare anche dalla mia musica che è piu’ asciutta. Il Po è il fiume che scorre e non torna indietro e rappresenta il corso della vita. Questa canzone contiene diverse immagini dell’infanzia ma non è dedicata specificamente a mio figlio, per lui ho scritto una ninna nanna che però non credo gli sia piaciuta molto visto che la canta per prendermi in giro (scherza). Abbiamo fatto questo repack perché avevo voglia di tornare a suonare. A questi primi quattro concerti seguirà poi l’uscita del disco di inediti nei primi mesi del 2019 e un lungo tour”.

Nel disco oltre ai singoli già pubblicati “Sarà come abbracciarsi” e “Molecole”, attualmente in radio, c’è anche l’inedito “A casa”, un brano intenso ed emozionante che partendo dall’immagine di una madre e di una figlia che rovistano in un cassonetto per cercare qualcosa da mangiare riflette sull’importanza della famiglia e dell’avere una casa in cui stare: “Da qualche anno vivo a Parigi e mentre stavo portando mio figlio a scuola ho visto queste due donne molto legate tra loro che entravano in uno stabile fatiscente e mi sono immaginato questa casa in cui finalmente potevano essere protette. Spesso le mie canzoni nascono da un incontro o da un particolare“.

Nel frattempo Pacifico sta lavorando al nuovo album di inediti e continua a scrivere anche per altri artisti: “Ci saranno tantissimi musicisti che suoneranno con me nel disco. Stiamo mettendo a punto i dettagli. Queste prime quattro canzoni danno un’idea del progetto che verrà. Come autore recentemente ho collaborato con Malika Ayane, sto lavorando con Gianna Nannini e cercando di fare qualcosa anche in Francia, ma non è semplice scrivere i pezzi partendo dal francese“.

I quattro concerti speciali si terranno il 30 novembre al Teatro San Francesco di Alessandria, il 10 dicembre al Campo Teatrale di Milano, l’11 dicembre al Teatro Bloser di Genova, il 15 dicembre alla Rocca di Borgonovo a Borgonovo Val Tidone (Pc): “Abbiamo scelto strategicamente queste quattro location. Sarà un concerto completo, sul palco ci sarà un trio ingegnoso, suonerò infatti con il polistrumentista Mirco Mariani e con il chitarrista Alfredo Portone. Sarà un live intimo, ma con un suono ben delineato. Presenterò i quattro inediti live oltre ai pezzi del mio repertorio e suonerò anche una chitarra del 1964 che apparteneva al chitarrista di Bruno Martino. Nel tour che partirà a marzo saremo invece un quintetto. Il palco mi dà quella libertà che nella vita di tutti i giorni non sempre riesco a concedermi“.

Pacifico ha partecipato al 68° Festival di Sanremo in duetto con Ornella Vanoni e Tony Bungaro con “Imparare ad amarsi”, e come autore con il brano “Il segreto del tempo” (scritto per il duo Roby Facchinetti e Riccardo Fogli), e con “Il coraggio di ogni giorno” (scritto per Enzo Avitabile e Peppe Servillo).

L’artista non esclude la possibilità di partecipare al Festival anche nel 2019 in qualità di autore e nemmeno di fare in futuro un nuovo spettacolo teatrale: “Il teatro è stata un’esperienza difficilissima ma stupenda. E’ un altro modo per comunicare quello che voglio dire. Sto scrivendo alcune cose non so se poi si trasformeranno in uno spettacolo o in un libro. Anche durante questi quattro concerti farò degli interventi parlati, forse delle letture“.

di Francesca Monti

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...