Questa settimana Paesi che vai, in onda domenica 18 novembre alle 9.40 su Rai1, arriva a Palermo

Questa settimana Paesi che vai, in onda domenica 18 novembre alle 9.40 su Rai1, arriva a Palermo, sulle tracce di uno dei più grandi ed amati poeti tedeschi, Johann Wolfgang Goethe, che in Sicilia fece una delle tappe del Grand Tour attraverso la penisola: un viaggio che – di tradizione tra gli intellettuali europei del settecento – toccava tutte le più belle località del nostro paese.
A Palermo Goethe arriva il 2 aprile 1787, sotto mentite spoglie, per non attirare troppo l’attenzione visto che è già un letterato famoso, in compagnia del suo amico pittore Christoph Heinrich Kniep, che ha lasciato di quella visita decine di splendidi acquerelli.
Livio Leonardi visiterà i luoghi che Goethe visitò nel corso di quel soggiorno, da Palazzo Butera al palazzo dei Normanni, a Piazza Pretoria con la sua splendida fontana, a Piazza dei quattro canti, gli oratori delle confraternite, la Cattedrale, capolavoro della fusione dei generi architettonici, per poi raggiungere villa Palagonia a Bagheria, a pochi chilometri da Palermo, dove il poeta, ormai riconosciuto da tutti, venne invitato dal principe, un personaggio bizzarro ed eccentrico che aveva fatto costruire una villa stravagante e barocca, la Villa dei Mostri.
Ma questo viaggio poetico per le vie di Palermo porterà i telespettatori anche sul set di un grandissimo film, uno dei Capolavori del cinema italiano: Il Gattopardo, opera insuperata di Luchino Visconti. Il conduttore visiterà le stanze e i saloni della villa che il grande regista aveva scelto per rappresentare la “Villa Salina” del romanzo. Si tratta di Villa Boscogrande, nella cosiddetta “Piana dei Colli”, alle pendici di Monte Pellegrino.
Ma questa terra regala anche sapori e profumi indimenticabili: come quello dei mandarini, una delle produzioni tipiche di questo tratto di costa. In particolare Livio Leonardi andrà a scoprire la produzione di mandarini tardivi, una speciale varietà di frutto che matura più tardi, e quindi usando più tempo, per regalarci dei frutti dolcissimi.
E come venire a Palermo senza parlare, e soprattutto assaggiare uno dei sapori più tipici di questa città, quello dell’Arancina? Livio Leonardi lo farà in compagnia di un siciliano illustre, Manlio Dovì.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...