BIATHLON: una straordinaria Dorothea Wierer conquista la sua seconda Coppa del Mondo: “Dedico questo successo a tutta l’Italia, insieme ce la faremo”

Una straordinaria Dorothea Wierer ha scritto una nuova pagina della storia del biathlon, conquistando la sua seconda Coppa del Mondo. Nella Pursuit femminile 7,5 km, ultima gara stagionale, che si è tenuta in Finlandia, a Kontiolahti, la campionessa azzurra è stata protagonista di una grande prova. Dopo il terzo poligono infatti la vittoria della sfera di cristallo sembrava essere saldamente tra le mani di Tiril Eckhoff, ma Dorothea ha mantenuto la concentrazione, ha continuato a crederci fino al quarto e ultimo shooting in cui ha sbagliato un solo tiro mentre la norvegese ha mancato tre bersagli, e ha chiuso decima centrando la vittoria della Coppa del Mondo, al termine di una stagione da incorniciare, nella quale ha vinto anche quattro medaglie ai Mondiali di Anterselva, tra cui due ori, e la sfera di cristallo nella Mass Start.

Un applauso va anche a Lisa Vittozzi, terza al traguardo nella pursuit di Kontiolahti, dietro soltanto alla francese Julia Simon, al primo trionfo con due errori, e alla svizzera Selina Gasparin.

“Non è stata una gara facilissima, sono partita con un distacco di 1’20” che psicologicamente era difficile, con tanto vento, sapevo che poteva succedere di tutto, con la mia avversaria diretta che partiva 50″ davanti a me. Ho cercato di dare il massimo, fortunatamente è andata bene. Era difficile con la testa rimanere concentrati qui in Finlandia, il nostro sport era l’unico che doveva ancora correre, sono arrabbiata e delusa per quanto successo sinora e un po’ preoccupata per la situazione che si è venuta a creare in Italia e nel mondo, spero finisca presto. Ho cercato di vincere per l’Italia, sono veramente felice di aver messo a segno questa impresa. Ho pensato di avere perduto la coppa venerdì dopo la sprint, ho creduto servisse un miracolo per rimanere in testa alla classifica, ma la fortuna è rimasta dalla mia parte. Non ho sparato benissimo e avrei potuto pagarlo duramente, ma ho messo in pista tutte le energie rimaste. Abbiamo vissuto un’annata impegnativa ed emozionante fino alla fine. In questa stagione mi sono convinta di credere maggiormente in me stessa, come donna vivo quotidianamente di dubbi, fortunatamente i tecnici mi motivano bene e mi permettono di provarci fino alla fine. Dedico questi risultati a tutta l’Italia, ho scritto sulla carabina “Vinceremo insieme”, e ce l’abbiamo fatta, non servono tante parole. Solo insieme ce la faremo, noi italiani facciamo sempre vedere di quale pasta siamo fatti nei momenti difficili”, ha dichiarato Dorothea Wierer.

F.M.

credit foto Fisi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...