Con “In viaggio con Marcello” domenica 29 marzo alle 11.15, arrivano su Rai 2 i sapori del Cilento

Con “In viaggio con Marcello” domenica 29 marzo alle 11.15, arrivano su Rai 2 i sapori della nostra tradizione gastronomica più autentica e salutare, quella del Cilento, l’area della Campania che è ormai celebrata in tutto il mondo come la culla della Dieta Mediterranea. Marcello Masi e i suoi “compagni di tavola” Rocco Tolfa e Carlo Cambi continueranno a raccontarci come si sta evolvendo il nostro rapporto con il cibo e quale sarà il futuro della nostra alimentazione. Questa volta, andranno alla scoperta della cucina cilentana, della sua storia e delle sue straordinarie peculiarità.
Lo chef Luigi Iapigio, che da 20 anni esplora le ricette e gli ingredienti del Cilento, preparerà un intero menù ispirato alla cucina più genuina e verace di questo incantevole territorio. Sulla tavola arriveranno piatti irresistibili come le melanzane ‘mbuttunate, cioè imbottite con ingredienti tipici come il pomodoro e il cacioricotta di capra, e le alici in tortiera, preparate con il pesce azzurro che ancora oggi viene pescato utilizzando l’antichissimo metodo della “menaica”.
Come sempre, nel corso della puntata verranno suggeriti anche gli abbinamenti più riusciti tra i cibi in tavola e i vini della tradizione locale, in questo caso il Cilento DOC e il Fiano.
Infine, Guido Barlozzetti, ci farà viaggiare all’interno di un quadro in cui il cibo è protagonista. Questa settimana scopriremo tutti i segreti e le “curiosità culinarie” di un grande capolavoro di Velasquez.
La puntata proposta è stata registrata il 2 marzo scorso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...