“Bridgerton”, la serie rivelazione delle feste natalizie e la più vista su Netflix

“Bridgerton”, la prima serie targata Shondaland (casa di produzione fondata da Shonda Rhimes), creata da Chris Van Dusen (Scandal, Grey’s Anatomy, Private Practice) ha debuttato il 25 dicembre ed è subito diventata la rivelazione delle feste natalizie nonchè la più vista su Netflix nel mondo.

Basata sui bestseller della scrittrice Julia Quinn, vede protagonisti Phoebe Dynevor, Regé-Jean Page, Golda Rosheuvel, Jonathan Bailey, Luke Newton, Luke Thompson, Claudia Jessie, Nicola Coughlan, Ruby Barker, Sabrina Bartlett, Ruth Gemmell, Adjoa Andoh, Polly Walker, Bessie Carter e Harriet Cains.

La serie, ambientata a inizio Ottocento a Londra, è incentrata sul mondo della multietnica alta società inglese e si snoda tra intrighi, amori passionali, romanticismo, gelosie, ma anche segreti e pettegolezzi raccontati nella newsletter scritta da Lady Whistledown, con la voce fuori campo di Julie Andrews, la cui identità verrà svelata agli spettatori solo nel finale dell’ultima delle otto puntate.

L’atmosfera sognante dei castelli, i costumi sfarzosi, le storie appassionanti dei protagonisti, a cominciare da quella tra Daphne Bridgerton, interpretata da Phoebe Dynevor, e Simon il Duca di Hastings, a cui dà il volto l’affascinante Regé-Jean Page, le giovani dame che sono alla ricerca di un marito e i giovani nobili che a volte si innamorano di donne appartenenti a classi sociali diverse e il vero amore che trionfa su tutto, sono tra gli ingredienti accattivanti della serie che tiene incollato lo spettatore allo schermo dall’inizio alla fine. E si parla già di una seconda stagione…

SINOSSI: Daphne (Phoebe Dynevor) è la figlia maggiore della potente famiglia Bridgerton che fa il suo debutto nel competitivo mercato matrimoniale di Regency London. Sperando di seguire le orme dei suoi genitori e trovare il vero amore, le prospettive di Daphne inizialmente sembrano non essere messe in discussione. Mentre suo fratello maggiore inizia a escludere i suoi potenziali corteggiatori, il foglio dello scandalo dell’alta società scritto dalla misteriosa Lady Whistledown pone Daphne sotto una cattiva luce. Entra in gioco il desiderabile e ribelle Duca di Hastings (Regé-Jean Page), scapolo impegnato e considerato match ideale dalle mamme delle debuttanti. Nonostante i due affermino di non volere nulla di ciò che l’altro ha da offrire, la loro attrazione è innegabile e le scintille volano mentre si trovano impegnati in una crescente battaglia di ingegni e mentre affrontano le aspettative della società per il loro futuro.

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...