“Notizie dal Mondo” su Netflix dal 10 febbraio: TOM HANKS NELLE IMMAGINI UFFICIALI

Tom Hanks è il protagonista di “Notizie dal mondo”, dal 10 febbraio su Netflix, una storia commovente scritta e diretta da Paul Greengrass, che collabora di nuovo con la star per la prima volta dai tempi di Captain Phillips – Attacco in mare aperto, candidato agli Oscar come Miglior film nel 2013.

Cinque anni dopo la fine della Guerra civile, il capitano Jefferson Kyle Kidd (Hanks), veterano di tre guerre, si sposta di città in città raccontando storie vere e condividendo le ultime notizie su presidenti e regine, faide epiche, catastrofi terribili e avventure mozzafiato da ogni angolo del globo.

Nelle pianure del Texas il suo destino si incrocia con quello di Johanna (Helena Zengel), una bambina di 10 anni catturata dal popolo dei Kiowa sei anni prima e allevata come una di loro. Johanna, ostile verso un mondo che non conosce, sta per essere riconsegnata agli zii contro la sua volontà.

Kidd accetta di consegnare la bambina ai legittimi custodi. Durante un viaggio di centinaia di miglia attraverso l’implacabile natura selvaggia, i due protagonisti affrontano insieme incredibili sfide lanciate da forze umane e naturali, mentre sono alla ricerca di un luogo che entrambi possono chiamare casa.

Notizie dal mondo è diretto da Greengrass (franchise di Bourne, United 93), coautore insieme a Luke Davies (Lion – La strada verso casa) anche della sceneggiatura, tratta dal bestseller candidato al National Book Award di Paulette Jiles. Il film è prodotto da Gary Goetzman (franchise di Mamma Mia!, Greyhound – Il nemico invisibile), Gail Mutrux (The Danish Girl, Donnie Brasco) e Gregory Goodman (22 luglio, 8 Mile). I produttori esecutivi sono Steven Shareshian e Tore Schmidt.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tom Hanks afferma di essere rimasto affascinato dal personaggio e commosso dalla ricerca della verità da parte di Kidd. “Voleva comunicare un punto di vista autentico perché sapeva che, insieme all’istruzione e all’intrattenimento, il potere della conoscenza poteva essere trasmesso dalle letture che offriva”. In un periodo di violenza gratuita, Kidd era un uomo di logica piuttosto che di reazione fisica.
“Pensavo di essere a mio agio con l’uso delle parole di Kidd e del suo modo di condividere notizie e verità in circostanze in cui, in molti altri film Western, si sarebbe passati alle pistole.” L’attore apprezza anche il fatto che Kidd lotti contro aspetti della nostra stessa natura che spingono gli uomini a cedere alle loro paure. “Non fidarsi di nessuno è un modo terribile di vivere la vita”, afferma Hanks. “È un modo per affrontare ogni singolo giorno con scontrosità, per il resto della vita. Kidd è un uomo maturo che ha visto cosa vuol dire cedere alla paura, alla rabbia e alla xenofobia. Ha visto i lati più crudeli e più insensati della vita durante la guerra e ne ha avuto abbastanza. Ma per certi aspetti, si trova nella stessa situazione”.

Hanks si è immedesimato nelle qualità posate e stabili di Kidd, così come nell’importanza per il colonnello di far capire al suo pubblico che comprende quanto siano dure le loro vite. Hanks afferma: “In ogni caso il messaggio di Kidd è ‘Se lo vogliamo, tutto si risolverà. Per questo voglio raccontarvi di cose che stanno accadendo nel mondo e che forniranno un’ulteriore prospettiva sul difficile periodo che stiamo attraversando e forse, quando ne usciremo, potremmo scoprire che siamo più fortunati di quanto pensiamo’”.
Per Greengrass, vedere Hank nel ruolo è stato come trovarsi faccia a faccia con Kidd. “Quando scrivi una scena, la vedi in un certo modo. La completi, la provi, posizioni le telecamere. Poi inizi le riprese e la credibilità della scena non è immediata. Ma lavorando con Tom, ti rendi conto che ha un modo straordinario di farti dimenticare che stai girando la scena di un film. È in grado di trascendere le battute o un semplice gesto e trasformarli in azioni che ti lasciano a bocca aperta.
Improvvisamente tutto diventa credibile: trasmette l’intensità della vita reale, l’esatto opposto della finzione”.

credit foto Netflix

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...