La Rai ricorda Lina Wertmuller con una programmazione speciale

Film, speciali, approfondimenti: per rendere omaggio alla straordinaria regista Lina Wertmuller nel giorno della sua scomparsa, la Rai ha cambiato la propria programmazione. Nel pomeriggio di Rai1 “La Vita in Diretta” e poi in seconda serata “Sottovoce” ricordano la prima donna a essere candidata come regista agli Oscar nel 1977. In terza serata, invece, per il ciclo “Una notte con il cinema italiano” il film “I basilischi”.
Rai3 la ricorda in “BLOB” e con il film “Fatto di sangue fra due uomini per causa di una vedova. Si sospettano moventi politici” con Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Giancarlo Giannini e Turi Ferro.
Approfondimenti e servizi su Lina Wertmuller anche nei Tg e nei Gr: nel corso della giornata, su Rainews24, testimonianze, materiale d’archivio e collegamenti in diretta. La Tgr Puglia ne traccia un profilo con il direttore del Bifest Felice Laudadio del film “Basilischi”, in parte girato a Minervino Murge. La Tgr Emilia-Romagna ripropone una intervista del 2018, quando la Wertmuller ritirò il Premio alla carriera del Bellaria Film Festival, e anche la Tgr Sardegna descrive il rapporto della regista con l’isola su cui ha ambientato alcuni tra i suoi film più belli. 
Rai Movie alle 19.20 manda in onda “Scherzo del destino in agguato dietro l’angolo come un brigante da strada” con Ugo Tognazzi, Renzo Montagnani, Piera Degli Esposti, Gastone Moschin e Enzo Jannacci e Rai Premium alle 23.30 “Mannaggia alla miseria”.
Rai5 alle 18.05 dedica alla regista una puntata di “Senato & Cultura – Omaggio Al Cinema”, mentre Rai Storia presenta lo Speciale “Lina Wertmuller ‘l’énfant terrible’” (alle 19.05 e 23.05, con replica venerdì 10 dicembre alle 12.00 e 17.30) che ne ripercorre la carriera dagli esordi – raccontati dalla stessa artista – ai brani dei suoi programmi Rai più famosi e ai film più importanti. Sabato 11 dicembre alle 21.10, inoltre, Rai Storia proporrà “Questa volta parliamo di uomini” con Nino Manfredi, Margaret Lee, Luciana Paluzzi, Milena Vukotic.
Anche Radio Rai ha modificato i palinsesti, oltre a dedicare a Lina Wertmuller su Radio 1 servizi e approfondimenti nelle varie edizioni dei giornali radio. Su Radio2 “Non è un Paese per Giovani” ha dato in diretta la notizia della scomparsa. Alle 18 “Caterpillar” ricorda l’artista scomparsa e “Ti Sento” alle 20, manda in onda un breve contributo di una delle sue ultime interviste e la ricorda con le parole di Pierluigi Diaco. Anche “I lunatici di Radio2” ne parleranno in diretta nella puntata di questa notte e un racconto sulla Wertmuller e il suo cinema sarà mandato in onda nei prossimi giorni.
Su Radio3, alle 19, la scomparsa della Wertmuller è l’argomento di apertura di “Hollywood party” che domani le dicherà una puntata monografica.
Su Isoradio questa sera dalle 19 alle 20, all’interno del programma “Il mio Campo Libero” i conduttori Silvia Salemi e Federico Vespa daranno spazio al ricordo di questa importante donna del cinema italiano.
Su RaiPlay è disponibile, nella sezione “da non perdere”, una collezione di contenuti dedicati, dai film come “Scherzo del destino in agguato dietro l’angolo come un brigante da strada” o “Rita la zanzara” alle interviste come quella a “Che Tempo Che Fa” dopo l’Oscar alla Carriera (2019). In evidenza anche gli 8 episodi della miniserie televisiva “Il Giornalino di Gian Burrasca” del 1964-65.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...