“Il Provinciale” fa tappa in Basilicata

Le colline della Basilicata degradanti verso le pianure alluvionali joniche sono al centro di “Il Provinciale”, in onda sabato 29 ottobre alle 11.25 su Rai 1. Si tratta di un’area per la maggior parte appartenente alla provincia di Matera, con i suoi corsi d’acqua Sinni, Agri e Basento. È qui che da sempre si osserva il transito delle mandrie podoliche transumanti, in un eterno “pendolo” che vede animali e uomini spostarsi verso le alture in estate e verso la piana metapontina in inverno. Federico Quaranta ripercorre questi tracciati con Francesco e Rocco, da sempre allevatori transumanti, con le loro vacche, per un racconto degli spostamenti tipici di questa stagione autunnale. Fra tradizione e modernità, Federico dialoga con loro e con il veterinario Rocco Giorgio a proposito della transumanza, fenomeno così radicato nella cultura lucana.
Il  cammino attraversa lo scenario lunare dei Calanchi di Pisticci dove un gruppo di artisti visionari ha deciso di fondare un teatro e, infine, raggiunge Bernalda, il celebre “paese mio che stai sulla collina”, cantato nell’immortale “Che sarà” da Josè Feliciano e dai Ricchi e Poveri.
A Bernalda, si scoprono il fervore, la vivacità e l’irrequietezza intellettuale tipici della provincia italiana grazie a una serie di forti personalità locali: il regista Michele Russo che racconta l’epopea della bernaldese famiglia di Francis Ford Coppola; Dino Paradiso, con la sua graffiante ironia sulla vita di provincia; la Krikka Reggae che, con la propria musica, fa da colonna sonora all’intera puntata. A far da contrappunto, tre splendidi capitoli naturali narrati da Mia Canestrini: la presenza del lupo a ridosso delle spiagge di Policoro, 
La puntata andrà in onda anche domenica 30 ottobre alle 14.00 su Rai 2 con dei contenuti extra. 

Rispondi